[]

Istruzione femminile, chiave dello sviluppo

L’istruzione femminile, soprattutto a livello di scuola secondaria, è tra gli investimenti più efficaci per lo sviluppo di una società.

Le ragazze che hanno studiato hanno migliori probabilità di proteggere se stesse e i loro figli da povertà, malnutrizione, HIV-AIDS e altre malattie, e da forme di sfruttamento economico e sessuale . Possiedono maggiori chance di accedere al mercato del lavoro e spuntare salari migliori, con benefici economici e sociali per l'intera collettività.

Le stime frutto di anni di indagini non lasciano dubbi sulla validità degli investimenti nell'istruzione femminile. Se tutte le ragazze completassero la scuola secondaria, il numero globale delle gravidanze precoci diminuirebbe del 59%.

Ogni anno di istruzione in più di una ragazza riduce del 5-10% la probabilità che il suo futuro bambino muoia prima dei 5 anni. E il tasso di mortalità materna è 2,7 volte più elevato fra le ragazze e le giovani donne che non hanno mai studiato.

 

Fonte: UNICEF, "Investing in Girls' Empowerment for MDG Acceleration" (2014)