[/italia/regioni/province/]
AREA

Marche

Cerimonia di riconoscimento "Ospedali amici dei bambini" di Recanati e Civitanova

“Ospedali amici dei bambini” sono ora anche gli ospedali di Recanati e di Civitanova dell'Asur Marche. La cerimonia per la consegna del riconoscimento è avvenuta il 3 giugno scorso, nella sala polifunzionale di Civitanova Alta, alla presenza del direttore della zona territoriale 8 Pierpaolo Morosini, delle autorità locali e di numerose mamme presenti con i loro bambini.

 

Questo risultato è stato raggiunto dalla collaborazione di tutto il personale ospedaliero, il quale ha formulato una carta della qualità in dieci punti, tra i quali favorire l’allattamento al seno, piuttosto che la somministrazione del latte artificiale, una formazione più specifica rivolta a tutto il personale e la promozione dell’importanza della vicinanza della mamma al piccolo fin dal concepimento, come ad esempio la sistemazione di entrambi nella stessa stanza in ospedale (rooming-in).

 

A questo proposito è stata molto toccante la testimonianza di una giovane mamma, che ha sottolineato quanto importante sia l’accoglienza che la nostra società deve offrire ai nuovi nati, visti come membri della società e come futuri cittadini. Per renderlo possibile, afferma la signora, occorre una costante attenzione rivolta alle mamme, attraverso un percorso di assistenza e di accompagnamento, che abbia luogo fin dal concepimento e che si intensifichi maggiormente all’interno dell’ospedale.

 

Soltanto in questo modo è possibile rendere ogni madre più forte e consapevole di quel momento, che costituisce una cambiamento fondamentale nella vita di ogni donna, come appunto la nascita del proprio bambino. La neo-mamma ottiene in questo modo, una maggiore forza e fiducia in se stessa ed quindi è maggiormente in grado di prendersi cura del neonato. “Questi accorgimenti- ha spiegato la Dottoressa Stefania Sani, Coordinatrice della Rete Italiana degli "Ospedali Amici dei Bambini"; - “visti dall’esterno possono sembrare banali, ma all’interno del contesto ospedaliero sono difficili da realizzare. Tutte cose che oggi sembrano scontate forse, ma che sono state conquistate con il tempo, con sacrifici e rappresentano dunque un traguardo da festeggiare”. Con gli ospedali di Recanati e di Civitanova sale a 21 il numero delle strutture che in Italia hanno ottenuto questo riconoscimento. Al termine della cerimonia il vicepresidente dell’UNICEF Italia Stefano Taravella e il Presidente Provinciale per l’UNICEF Luciano Vissani hanno consegnato alle mamme presenti le pigotte dell’UNICEF, realizzate dai bambini della scuola elementare di Castelraimondo.