[/italia/regioni/province/]
AREA

Emilia Romagna

Ferrara presenta un volume per dare voce ai bambini

Giovedì 23 giugno, alle ore 17, presso la Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea, si è tenuta la presentazione del libro, curato da Anna Teresa Pedrocco Biancardi e Albarosa Talevi, “la voce dei bambini nel percorso di tutela. Aspetti psicologici, sociali e giuridici”, edito dalla Franco Angeli.

La manifestazione è stata organizzata dal Comitato Provinciale per l'UNICEF di Ferrara e dal CISMAI - Coordinamento Italiano dei servizi contro il Maltrattamento e l'Abuso dell'infanzia. Hanno preso parte all'evento, oltre alle curatrici, gli autori dei diversi saggi, coordinatore della manifestazione è stato Gianni Cerioli, presidente del Comitato provinciale per l'UNICEF di Ferrara.

Il testo si divide in due parti: la prima mette a fuoco il processo di tutela sociale e psicologica, la seconda cura l'aspetto del percorso di tutela giuridica. Se i bambini che hanno vissuto esperienze sfavorevoli infantili hanno bisogno di essere tutelati e aiutati, spesso si corre il rischio che in questi percorsi complessi prevalga la sola “voce” dell'adulto e che i bambini non siano al centro del disegno progettuale che li riguarda.

Il volume è un messaggio a tutti gli operatori che si occupano della tutela (psicologica, sociale, educativa, giuridica) dell’infanzia sulla necessità di dare maggiore voce ai bambini, dando loro un reale spazio di ascolto. Gli autori (psicologi, operatori sociali e giuridici) si interrogano sui nodi critici di questi percorsi, si confrontano cercando di indicare “buone prassi” nel rispetto dei diritti a tutto campo di questi “cittadini in crescita”.

Il Comitato Provinciale per l'UNICEF di Ferrara tiene a sottolineare che se resta obiettivo prioritario la raccolta fondi per i bambini dei 156 paesi in cui UNICEF opera, occorre non di meno prestare attenzione anche al nostro paese per proteggere l’infanzia da abusi e violenze e tutelarne i diritti.



   Tags:  unicef ferrara