[/chisiamo/documenti/dettaglio.htm]

chi siamo

Cosa acquistiamo

Nella tabella sottostante riportiamo gli oneri sostenuti nel 2012 dall'Ufficio Acquisti dell'UNICEF Italia per l'acquisizione di beni e servizi, fatta esclusione dei costi per il personale.

Si evidenzia come nel 2012, in considerazione di una generalizzata difficoltà nella raccolta di fondi, causata dal contesto macroeconomico, il Comitato Italiano per l'UNICEF ha potenziato le attività di raccolta fondi e nel contempo è intervenuto radicalmente con la riduzione degli oneri, che sono stati per oltre 2 milioni di euro inferiori rispetto all’anno precedente.

Ciò è stato possibile soprattutto grazie a una organizzazione e distribuzione dei carichi di lavoro più efficiente, che ha consentito di “internalizzare” molte attività precedentemente svolte da service esterni o consulenti.

Inoltre sono state fortemente ridotte le attività onerose di promozione sui media, ricorrendo a canali alternativi.

Infine il massiccio ricorso a mezzi di comunicazione a distanza ha consentito l’abbattimento dei costi di missione e dei viaggi per volontari, dipendenti e amministratori.

 
Voce di spesa
 
Importo (€)
Spese postali e di spedizione
1.777.130 
Attività di promozione
1.030.862
Consulenze servizi professionali
996.011
Servizi per attività di advocacy
12.773
Servizi per la raccolta fondi
3.832.191
Affitto, gestione, locali e utenze
1.270.189
Beni e attrezzature
220.590
Servizi tecnologici e manutenzione
199.258
Servizi per attività generali
207.340