[/italia/documenti/dettaglio.htm]
Loading


sei in: home / cosa facciamo / italia amica dei bambini
condividi   facebook 

italia amica dei bambini

 

Junior 8 Summit 2009 - Da tutto il mondo a Roma per parlare al G8

I giovani delegati con l'UNICEF dai leader del G8
 
I partecipanti al Junior 8 Summit 2009 insieme ai leader del G8 a L'Aquila
I partecipanti al Junior 8 Summit 2009 insieme ai leader del G8 a L'Aquila - ©Simona Caleo/UNICEF/2009

Ha preso inizio sabato 4 giugno, con un inedito evento di piazza al Colosseo, il Junior 8 Summit 2009, il meeting di giovani che ogni anno l'UNICEF organizza in parallelo con il G8, il vertice dei principali 8 Paesi industrializzati del pianeta.
 
Protagonisti del summit sono 54 giovani di età compresa tra i 14 e i 17 anni, provenienti dagli otto Paesi membri del G8 (Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Russia, Gran Bretagna e Stati Uniti) e dai principali paesi "emergenti" (Brasile, Cina, Egitto, India, Messico e Sudafrica).

Il Junior 8 Summit (J8) discute i grandi temi dell'agenda globale e produce proposte e richieste che negli ultimi anni sono state personalmente presentate dai giovani delegati ai leader del G8.
 
I temi di quest'anno riguardano i cambiamenti climatici, la crisi finanziaria, lo sviluppo dell'Africa e l'impatto che queste questioni hanno sulle vite dei bambini e dei giovani.
 
Elisa, Camilla, Fabio e Thomas - tutti quattordicenni della provincia di Milano - sono i quattro giovanissimi delegati che rappresentano l'Italia al J8 2009: scopri qui i loro profili personali e leggi il loro racconto quotidiano sulla loro esperienza internazionale al Junior 8 Summit.

 
 

Tutto quello che c'è da sapere sul J8 Summit 2009

 


versione per la stampa Stampa: per il documento in versione stampabile  clicca qui