[/paesi/paese/progetti/documenti/concluso.htm]
AREA

Sud Sudan

Report del progetto ''Costruire il futuro dei bambini vittime della guerra'' nel Sud Sudan

Minori combattenti smobilitati nel Sud Sudan - ©UNICEF Sudan 2009
Minori combattenti smobilitati nel Sud Sudan - ©UNICEF Sudan 2009
La Repubblica del Sud Sudan è sorta il 9 luglio 2011 dopo 40 anni di guerra civile, e sconta tuttora una grave combinazione di tensioni politiche, difficoltà economiche e insicurezza. 

Conflitti inter-etnici si sommano all'esodo dei sud-sudanesi che cercano di rientrare nella nuova patria dal Nord: nel solo 2011, la crisi nella regione petrolifera di Abyei ha causato 112.800 sfollati. 

In tale contesto è assai arduo garantire la tutela dell’infanzia in generale, e dei bambini associati ai gruppi armati. 

Molti bambini restano nelle fila dello SPLA (Sudan People's Liberation Army), il movimento armato che ha condotto per 40 anni la lotta di liberazione delle etnie africane del Sud contro il Nord, e molti altri sono a rischio di nuovo arruolamento. 

E non è certamente facile reinserire nella vita civile gli ex bambini-soldato smobilitati a seguito dell'indipendenza.

Il progetto dell'UNICEF “Costruire il futuro dei bambini vittime della guerra nel Sud Sudan” affronta le cause strutturali del problema, come la povertà delle famiglie o il disconoscimento dei diritti dell'infanzia nella cultura sudanese. 

Grazie ai donatori italiani, tra il 2009 e il 2010 sono stati inviati all'UNICEF in Sud Sudan 1.155.260 euro. 

Le principali attività realizzate nel periodo 2009-2011 sono state:
  • Smobilitazione di oltre 500 bambini-soldato
  • Assistenza psicologica e sociale a 6.350 minori (orfani, sfollati, vittime di violenze o smobilitati da formazioni armate) 
  • Monitoraggio del reinserimento dei bambini smobilitati da gruppi armati (incluse attività di alfabetizzazione, nutrizione, formazione professionale e assistenza psico-sociale)
  • Sostegno economico alle famiglie degli ex bambini-soldato per consolidare il loro reinserimento e prevenire nuovi casi di arruolamento indotto dalla povertà
  • Indagine accurata sui matrimoni precoci, pratica assai diffusa nello Stato di Lakes.
In questo report presentiamo l'elenco dettagliato delle attività realizzate grazie alle donazioni dei sostenitori italiani dell'UNICEF.



 
 
Scarica

"Report del progetto ''Costruire il futuro dei bambini vittime della guerra'' in Sud Sudan "

scarica pdf (297 kb)