[/paesi/paese/progetti/documenti/concluso.htm]
AREA

Afghanistan

Afghanistan, risultati del progetto ''Lotta alla mortalità materna e infantile''

Report 2011-2013 del progetto UNICEF
.

Risultati conseguiti (2011-2013)

Nonostante i notevoli progressi registrati negli ultimi anni, con un calo da 1.400 a 460 decessi ogni 100.000 gravidanze, in Afghanistan il tasso di mortalità materna resta uno dei più elevati al mondo. In incoraggiante diminuzione anche la mortalità infantile, scesa a 99 decessi annui (tra i bambini con meno di 5 anni) ogni 1.000 nati vivi, rispetto ai 149 del 2010.

Grazie alla generosità dei suoi donatori, nel periodo 2011-2013 l'UNICEF Italia ha potuto trasferire al progetto "Lotta alla mortalità materna e infantile" in Afghanistan 1.410.352 euro, che sono stati impiegati nel potenziamento dei servizi nutrizionali e sanitari in cinque distretti della provincia di Daikundi, nel centro del Paese.

In particolare, grazie ai fondi raccolti, tra agosto 2012 e agosto 2013:

  • 134.340 persone hanno avuto accesso ai servizi sanitari di base  
  • 89.560 donne e bambini hanno avuto accesso al pacchetto di servizi integrati per la salute e la nutrizione materno-infantile
  • sono stati forniti alimenti essenziali a 25.507 donne e a 10.944 bambini sotto i 5 anni
  • 21.600 donne in gravidanza hanno beneficiato di assistenza prenatale
  • sono state prestate cure ostetriche per 12.000 parti
  • 5.989 bambini sotto i 5 anni sono stati vaccinati contro malattie prevenibili

Per conoscere in maggiore dettaglio gli interventi realizzati con questi fondi, scarica il report integrale del progetto ''Lotta alla mortalità materna e infantile" in Afghanistan.


 
 
Scarica

"Scarica la versione completa del Report di progetto ''Lotta alla mortalità materna e infantile'' in Afghanistan (2011-2013)"

scarica pdf (979 kb)