[/italia/regioni/province/]
AREA

Emilia Romagna

Piacenza, la pigotta dell'Alpino pronta per l'Adunata!

Le Pigotte degli Alpini realizzate dagli alunni e dai volontari di Piacenza
Le Pigotte degli Alpini realizzate dagli alunni e dai volontari di Piacenza

 

Dal 10 al 12 maggio 2013 si svolge a Piacenza l'annuale Raduno nazionale degli Alpini. Grande è stata la mobilitazione dei piacentini che hanno contribuito a creare un'esclusiva Pigotta vestita con la divisa dell'alpino. 

Soprattutto i bambini, come sempre, hanno dato un apporto speciale all'iniziativa creando coccarde, cappelli, canzoni e pigotte. 

È stato avvincente e impegnativo il lavoro svolto dai piccoli allievi del V circolo didattico di Piacenza, guidato dalla dirigente Lidia Pastorini, per accogliere gli alpini in occasione dell’Adunata. La scuola ha ritenuto opportuno coinvolgere gli allievi per far comprendere loro il significato dello storico evento ospitato dal nostro territorio. 

Sono stati i bambini a illustrare la storia e i simboli legati del corpo degli alpini molto amato dalla popolazione. Gli scolari insieme ai loro genitori hanno realizzato coccarde tricolore, cappelli con la penna nera e bandiere da appendere alle finestre degli edifici scolastici e poi hanno cucito le pigotte per l’UNICEF che da bambole natalizie si sono trasformate in alpini in divisa. 

Durante la presentazione dei lavori, i bambini si sono esibiti nella canzone simbolo degli alpini: “Sul cappello”. Anche gli ospiti delle case di riposo Maruffi e Vittorio Emanuele, l’associazione Le Mani delle Donne, l’Anspi di Mucinasso, il Gruppo di San Giorgio, l’Unitre di Castel San Giovanni oltre a numerose signore appassionate di cucito e ricamo hanno usato la loro fantasia e manualità per creare il piccolo esercito delle Pigotte Alpine. 

A donare il tessuto per sagome e abiti, e a fornirlo già tagliato, è stata la ditta F.lli Schiavi di Pontedellolio

Con un'offerta minima di 20 euro si potrà adottare una Pigotta vestita con la divisa dell'alpino. e tutti i fondi raccolti saranno destinati alla campagna UNICEF di lotta alla mortalità infantile "Vogliamo Zero"

Le bambole si possono adottare presso la sede dell'UNICEF in via Roma 98 a Piacenza, e in un gazebo che verrà allestito in occasione dell’Adunata su viale Pubblico Passeggio.


   Tags:  unicef piacenza