[/unicefitalia/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Con le scuole

Progetto "Scuola Amica" UNICEF-Ministero dell'Istruzione

Prosegue anche nell'A.S. 2016-2017 (ottavo anno consecutivo) il progetto "Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi”, che vede la collaborazione tra l’UNICEF Italia e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Il progetto è finalizzato ad attivare prassi educative volte a promuovere la conoscenza e l’attuazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

 

Cosa propone il progetto MIUR-UNICEF

Il progetto intende coinvolgere dirigenti scolastici, docenti, alunni in un percorso che mira a dare piena attuazione al diritto all’apprendimento dei bambini e dei ragazzi.

Il Protocollo attuativo è lo strumento attraverso il quale le scuole potranno realizzare il percorso di Scuola Amica attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva degli alunni.

Il progetto prevede la costituzione di apposite Commissioni Provinciali nelle quali sono rappresentati l’Ufficio Scolastico Provinciale, il Comitato Provinciale per l'UNICEF e la Consulta degli Studenti. 

Tali commissioni hanno il compito di accompagnare e sostenere le scuole nell'attuazione del loro percorso verso una "Scuola Amica" e di valutare, a fine anno scolastico, le attività e i risultati raggiunti. 

Gli istituti che otterranno il riconoscimento di "Scuola Amica" riceveranno un attestato a firma del Ministro e del presidente dell'UNICEF Italia. 

Per aderire all’iniziativa, tutte le istituzioni scolastiche che intendono partecipare dovranno compilare la scheda di adesione online [link di prossima pubblicazione].

Nel corso del mese di ottobre 2016 le scuole aderenti saranno convocate dalle rispettive Commissioni Provinciali per la presentazione dell’iniziativa.

Al termine dell’anno scolastico (maggio 2017) le scuole consegneranno alle rispettive Commissioni il lavoro realizzato.



   Tags:  scuola