[/italia/regioni/province/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Lombardia

Master UNICEF sui diritti dell’infanzia, al via la seconda edizione

18 gennaio 2016 - Sono aperte le iscrizioni al secondo Master interdisciplinare sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (www.MiDIA.name), organizzato dall’Università degli Studi Milano–Bicocca (classificata tra le migliori giovani Università del mondo – Times Higher Education) e dal Comitato Italiano per l’UNICEF.

L’UNICEF lavora da sempre per costruire un “mondo a misura di bambino” per garantire a tutti il diritto all'istruzione, per permettere alle bambine di essere bambine e non spose, perché il gioco sia un diritto, perché i bambini e i ragazzi vengano ascoltati e rispettati e non arruolati negli eserciti, rapiti e venduti come schiavi. 

Per costruire un mondo a misura di bambino è necessario che tutti coloro che lavorano o hanno intenzione di lavorare direttamente o indirettamente con gli under 18, posseggano nozioni e strumenti efficaci per poter svolgere al meglio il proprio lavoro. 

MiDIA traduce questa urgenza in un percorso didattico incentrato sull'analisi dei principali strumenti giuridici nazionali e internazionali di tutela e promozione dei diritti, a partire dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. (Convention on the Rights of the Child - CRC)

Alla fine del percorso lo/la studente avrà un profilo che, partendo dalla conoscenza consolidata degli strumenti giuridici, si allargherà a competenze più ampie riguardanti l’analisi e la progettazione in ogni settore di interventi, studi, azioni sociali, politiche e istituzionali a sostegno dei diritti degli under 18, così come previsto dalla CRC. 

Sarà quindi in grado di rispondere con competenza e puntualità alle continue sollecitazioni riguardanti il mondo degli under 18, nell'ottica del superiore interesse del minore. 

Lo/La studente dovrà svolgere un percorso di tirocinio obbligatorio presso enti, istituzioni, ONG e associazioni che lavorano quotidianamente per promuovere il rispetto dei diritti dei bambini e dei ragazzi.


Obiettivi del corso

  • Fornire strumenti operativi di programmazione in ottica di diritti umani dell'infanzia e dell'adolescenza (Child Rights Programming).
  • Offrire una conoscenza specialistica sui temi dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, presentando gli argomenti da punti di vista e approcci differenti.
  • Perfezionare la consapevolezza del ruolo degli strumenti normativi nazionali e internazionali nell'accrescimento e monitoraggio dei diritti.
  • Promuovere lo sviluppo di un pensiero critico sull'effettiva applicazione dei principi contenuti nella CRC.
 
Aspetti innovativi del MiDIA

  • Organizzazione interdisciplinare degli insegnamenti e delle docenze e attenzione agli aspetti metodologici, per creare un clima collaborativo all'interno del gruppo classe
  • Presenza di un insegnamento sulla responsabilità penale nazionale e internazionale per crimini commessi contro i/le bambini/ e i/le ragazzi/e, fortemente attualizzato dall'entrata in vigore del terzo Protocollo opzionale alla Convenzione sulle procedure di reclamo
  • Introduzione di un modulo dedicato al Child Rights Programming, quale framework di riferimento per l'analisi, la pianificazione, il monitoraggio e la valutazione di qualsiasi progetto diretto alla formazione, sviluppo e soccorso dei minori
  • Attivazione di un insegnamento dedicato sulla responsabilità sociale di impresa (CSR) con un’attenzione particolare ai “Children's Rights Business Principles”  la cui analisi, studio e applicazione sono strategici per promuovere una crescita economica, sviluppare nuovi mercati e generare un circolo virtuoso che tenda a uno sviluppo equo e sostenibile.
 
 

Presentazione del Master: martedì 19 gennaio 2016 alle ore 10,30 presso l'Università degli Studi Milano-Bicocca, Piazza dell'Ateneo Nuovo 1, edificio U6 Sala Lauree della Scuola di Giurisprudenza, piano secondo.

Il Master avrà inizio sabato 2 aprile 2016.