[/programmi/programma/documenti/dettaglio.htm]

Salute

La campagna dell'UNICEF per le vaccinazioni al Festival di Spoleto

L'installazione sospesa con i 760 campanelli della campagna UNICEF
L'installazione sospesa con i 760 campanelli della campagna UNICEF "100% Vacciniamoli Tutti" in via Palazzo dei Duchi a Spoleto - ©UNICEF Italia/2014/D.Caputo
Il campanello, simbolo della campagna UNICEF “100% Vacciniamoli Tutti”, arriva al Festival dei 2 Mondi di Spoleto in programma dal 27 giugno al 13 luglio 2014, con un’installazione sospesa collocata in via Palazzo dei Duchi. Sono 760 i campanelli che ci ricordano come "ogni 20 secondi, nel mondo, muore un bambino, e ogni 20 secondi deve suonare un campanello di allarme”. 

«La campagna internazionale 100% Vacciniamoli tutti è stata lanciata dall’UNICEF per sostenere i programmi di immunizzazione in 8 Paesi nei quali avvengono oltre un quarto di tutte le morti infantili nel mondo: Afghanistan,  Angola, Repubblica Democratica del Congo (RDC), Ciad, Nigeria, Pakistan, Sud Sudan e Yemen» ha dichiarato il Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera

«In questi paesi circa 6 milioni di bambini non sono ancora vaccinati. Molti di loro vivono in zone remote, senza accesso ai servizi sanitari di base a causa di conflitti, povertà, mancanza di un sistema sanitario o tensioni  sociali. L’obiettivo della Campagna è di sconfiggere la polio ed estendere al 100% dei bambini le vaccinazioni di routine entro il 2017.»
 
I volontari dell’UNICEF saranno presenti in Piazza Ferrer e in Piazza della Libertà a sostegno di quei 20 milioni di bambini al mondo non ancora vaccinati contro malattie prevenibili come polio, il tetano e difterite.
 
Alla campagna “100% Vacciniamoli tutti” hanno aderito molti nomi importanti del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura


   Tags:  vaccinazioni