[/diritti/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Esclusione sociale

Rapporto UNICEF "Figli della recessione" - Programma

Martedì 28 ottobre 2014 a Roma l'UNICEF presenta Report Card n. 12, dal titolo "Figli della recessione. L'impatto della crisi economica sul benessere dei bambini nei paesi ricchi".

La serie Innocenti Report Card, curata dallo UNICEF Office for Research Innocenti - il centro studi internazionale dell'UNICEF, con sede a Firenze - concentra da anni la propria analisi sul benessere dell'infanzia e dell'adolescenza nei paesi industrializzati. 

Nel periodo della recessione (2008-2012) preso in esame dal rapporto, la maggior parte dei governi hanno abbandonato una politica economica di stimolo della crescita in favore di una improntata all'austerità, con grave impatto sui bambini e sulle famiglie in tutta l'UE e l'area OCSE. Altri Paesi hanno invece perseguito politiche di sostegno alle famiglie con bambini, con il risultato di una migliore protezione dell'infanzia dagli effetti più devastanti della crisi.

"Figli della recessione" viene presentato presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri in via di Santa Maria in Via 37/B a Roma, con inizio alle h. 10,30.

Chi è interessato a partecipare può prenotarsi inviando un'email all'indirizzo diritti@unicef.it oppure contattando l'Ufficio per l'Advocacy nazionale dell'UNICEF Italia ai numeri 06 47809220 - 06 478092354 - 06 478092328.

Scarica il programma completo della giornata (conferenza stampa di lancio e tavole rotonde tematiche).


PROGRAMMA

h. 10,30 – 12,30 - Lancio internazionale 

Saluti:

Giacomo Guerrera, Presidente del Comitato Italiano per l’UNICEF
Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali
Jeffrey O'Malley, Direttore Divisione Statistiche, Ricerche e Analisi, UNICEF

Modera: Davide Usai, Direttore Generale del Comitato Italiano per l’UNICEF

Presentazione del rapporto: Goran Holmqvist, Direttore Centro di Ricerca Innocenti dell’UNICEF

Conclusioni: Sandro Gozi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri  con delega agli Affari Europei

Dibattito alla presenza dei giornalisti 

h. 12,30 - 13,30 Pranzo


h. 13,30 - 17,30  - I risultati della Report Card e la risposta dell'Europa alla crisi - vissuta dai bambini

13,30 – 15 Un’economia europea a misura di bambino: utopia o opportunità reale?

Questa sessione esaminerà le implicazioni politiche dei risultati della UNICEF Report Card 12 che rappresentanti dell'Unione Europea e degli Stati membri dovranno prendere in considerazione. La discussione verificherà come il benessere dei bambini potrà essere al centro del futuro programma di stabilità, di crescita e di occupazione in Europa.

Potrà la revisione degli impegni Europa 2020 rispettare gli impegni politici prefissati nel pacchetto di investimenti sociali, nello specifico la raccomandazione della Commissione europea “Investire nell’infanzia”? Quali sono i ruoli e i contributi che le differenti istituzioni e i vari attori europei potranno svolgere per prevenire e ridurre la povertà minorile e le disuguaglianze nei prossimi cinque anni?

Modera: Raffaele Tangorra, Direttore Generale per l’Inclusione e le Politiche Sociali,  Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali 

Relatori:

Hugh Frazer, Professore Associato di Politiche e Pratiche per l’Inclusione Sociale, Università Nazionale d’Irlanda (Maynooth)
Caterina Chinnici, Membro dell’intergruppo sull’Infanzia, Parlamento Europeo
Stefan Olsson, Capo Dipartimento per l’Inclusione Sociale e la Riduzione della Povertà, DG Lavoro, Inclusione e Affari Sociali, Commissione Europea 
Muriel Rabau, Vicepresidente del Comitato per la Protezione Sociale della Commissione Europea, Governo del Belgio 
Maria Herczog, Alleanza Europea Investire sull’Infanzia e Membro del Comitato ONU sui Diritti dell’Infanzia 
Dorren Huddart, Relatore Opinione sulla Povertà minorile, Comitato delle Regioni

Dibattito

h. 15 – 15,30 Coffee Break


h. 15,30 – 17 Stiamo facendo la differenza? Voci e punti di vista dall'Europa 

I risultati dell’UNICEF Report Card 12 spiegano quale sia la crescente disparità tra le regioni e le generazioni in tutta l'Unione Europea. Mentre alcuni paesi sono riusciti a proteggere i bambini dagli effetti della crisi, le politiche adottate da altri hanno portato a un aumento dei livelli di povertà e di esclusione sociale dei bambini stessi, dei giovani e delle loro famiglie. Questa sessione esplorerà le strategie per sensibilizzare il consenso nazionale sugli  investimenti, le politiche e gli strumenti di monitoraggio in una prospettiva europea, nazionale e regionale, mirate al benessere dei bambini.

Modera: Raffaele Tangorra, Direttore Generale per l’Inclusione e le Politiche Sociali,  Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

Relatori: 

Jingqing Chai, Capo Divisione Finanza Pubblica e Governo Locale per l’Infanzia, UNICEF
Anna Corazza Bildt, Membro dell’intergruppo sull’Infanzia, Parlamento Europeo
Gonzalo Fanjul, Redattore della Report Card 12 UNICEF Innocenti 
George Moschos, Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, Grecia
Laura Baldassarre, Responsabile ufficio diritti, Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Italia
Pavel Trantina, Membro della Sezione Affari Sociali, Comitato Economico e Sociale Europeo 
Linda Laura Sabbadini, Direttore del Dipartimento delle Statistiche Sociali e Ambientali, ISTAT- Istituto Nazionale di Statistica 

Dibattito

h. 17 - Osservazioni conclusive: Davide Usai, Direttore Generale, Comitato Italiano per l’UNICEF



 
 
Scarica

"UNICEF Report Card 12 "Figli della recessione" - Programma della giornata (28 ottobre 2014)"

scarica pdf (723 kb)