[/chisiamo/documenti/dettaglio.htm]
Loading


sei in: home / chi siamo / Principi fondamentali e diritti sanciti
condividi   facebook 
 
 

Chi siamo

icona Chi siamo

Principi fondamentali e diritti sanciti

La Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza è stato il primo strumento di tutela internazionale a sancire nel proprio testo le diverse tipologie di diritti umani: civili, culturali, economici, politici e sociali, nonchè quelli concernenti il diritto internazionale umanitario.
 
Gli articoli della Convenzione possono essere raggruppati, per l'analisi, in quattro categorie da leggersi alla luce dei principi guida che informano tutta la Convenzione.
 
Nell'articolo 1 la Convenzione definisce come fanciullo "...ogni essere umano avente un'età inferiore a diciotto anni, salvo che abbia raggiunto prima la maturità in virtù della legislazione applicabile".
 
A tal riguardo il Comitato sui Diritti dell'Infanzia ha espresso il proprio invito agli Stati parti la cui legislazione prevede un termine più basso per il raggiungimento della maggiore età, ad innalzare la maggiore età al compimento del 18° anno per aumentare il livello di protezione degli adolescenti.

I quattro principi fondamentali della Convenzione sono: 

Principio di non discriminazione

Il principio, sancito all'art. 2, impegna gli Stati parti ad assicurare i diritti ivi sanciti a tutti i minori, senza distinzione di razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione del bambino e dei genitori. 

Superiore interesse del bambino

Il principio, sancito dall'art. 3, prevede che in ogni decisione, azione legislativa, provvedimento giuridico, iniziativa pubblica o privata di assistenza sociale, l'interesse superiore del bambino deve essere una considerazione preminente.

Diritto alla vita, sopravvivenza e sviluppo

Il principio è sancito dall'art. 6 che prevede il riconoscimento da parte degli Stati membri del diritto alla vita del bambino e l'impegno ad assicurarne, con tutte le misure possibili, la sopravvivenza e lo sviluppo.

Ascolto delle opinioni del bambino

Il principio, sancito dall'art. 12, prevede il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i procedimenti che li riguardano, soprattutto in ambito legale. L'attuazione del principio comporta il dovere, per gli adulti, di ascoltare il bambino capace di discernimento e di tenerne in adeguata considerazione le opinioni. Tuttavia, ciò non significa che i bambini possano dire ai propri genitori che cosa devono fare. La Convenzione pone in relazione l'ascolto delle opinioni del bambino al livello di maturità e alla capacità di comprensione raggiunta in base all'età.

 
    Sei nell'area del Bilancio Sociale online del Comitato Italiano per l'UNICEF.
    Missione, storia, struttura organizzativa, utilizzo dei fondi: tutto quello che avresti voluto sapere sull'UNICEF in Italia lo trovi qui. Vai alla pagina principale.
Convenzione sui diritti dell'infanzia
Altri documenti
tutti gli aggiornamenti
Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia
altri articoli su questo tema:
18 novembre 2009 -
18 novembre 2009 -
18 novembre 2009 -
18 novembre 2009 -

 
 
[/chisiamo/documenti/dettaglio.htm][
    
]