[/sostienici/aziende/]
AREA

Aziende

IKEA Foundation dona all’UNICEF 3 milioni di euro per il Nepal

Un telo impermeabile fa la differenza, nelle primissime fasi del post-terremoto, soprattutto quando piove. Foto scattata a Phutung, villaggio nel Nepal centrale - ©UNICEF/NYHQ2015-1057/Nybo
Un telo impermeabile fa la differenza, nelle primissime fasi del post-terremoto, soprattutto quando piove. Foto scattata a Phutung, villaggio nel Nepal centrale - ©UNICEF/NYHQ2015-1057/Nybo

05 maggio 2015 – A seguito del catastrofico terremoto che ha colpito il Nepal lo scorso 25 aprile, IKEA Foundation ha donato all’UNICEF 3 milioni di Euro per supportare le operazioni di emergenza.

Durante le emergenze, i bambini sono sempre i più vulnerabili. Secondo le ultime stime oltre 1,7 milioni di bambini, nelle aree più devastate del paese, sono stati colpiti dal terremoto. Oltre al terrore per l’esperienza vissuta, alla perdita delle vite umane e alla distruzione delle case, questi bambini e le loro famiglie stanno affrontando privazioni che li mettono in pericolo di vita. In tutte le aree colpite dal terremoto, le famiglie e i bambini hanno un disperato bisogno di assistenza per sopravvivere all'indomani di un disastro che ha lasciato dietro di sé un paesaggio di distruzione assoluta.

I fondi donati da IKEA Foundation, il principale partner dell'UNICEF nel settore privato, saranno fondamentali nel sostenere l’impegno dell'UNICEF nella prima fase di risposta all’emergenza, per tutelare la salute e garantire la sicurezza dei bambini e delle famiglie colpite dal disastro.

«Siamo davvero grati a IKEA Foundation per questo prezioso contributo per aiutare l'UNICEF a raggiungere i bambini e le famiglie le cui vite sono state traumaticamente colpite dal violento terremoto», ha dichiarato Gérard Bocquenet, Direttore Private Fundraising e Partnerships dell’ UNICEF.

Per Heggenes, CEO di IKEA Foundation, ha dichiarato a sua volta: «Con questo nostro impegno, vogliamo anche incoraggiare l'intero settore privato a unirsi a noi e a contribuire con notevoli risorse finanziarie, sostenendo gli interventi di prima emergenza in Nepal. In questo momento terribile, i bambini sono particolarmente vulnerabili e sono loro a soffrire di più».

L'UNICEF in Nepal sta mobilitando rifornimenti di emergenza per una rapida distribuzione nelle zone colpite dal terremoto, il più letale degli ultimi 80 anni. L'UNICEF sta consegnando acqua potabile, forniture mediche e ospedaliere, tende, coperte, sali per la reidratazione orale e compresse di zinco. Il contributo di IKEA Foundation sarà fondamentale per aiutare le operazioni di soccorso dell'UNICEF nei difficili giorni che seguiranno.