[/programmi/programma/documenti/dettaglio.htm]

Sport

La Serie A TIM in campo con l'UNICEF per i bambini del Nepal

I capitani di Juventus e Hellas Verona, Gigi Buffon e Luca Toni, con le maglie griffate UNICEF usate per l'ultimo turno di campionato - ©Davide Casentini/2015
I capitani di Juventus e Hellas Verona, Gigi Buffon e Luca Toni, con le maglie griffate UNICEF usate per l'ultimo turno di campionato - ©Davide Casentini/2015
29 maggio 2015 - Per l’ultima giornata del campionato di calcio serie A TIM, i capitani delle squadre apporranno sulla propria divisa la fascetta dell’UNICEF per ricordare il dramma dei bambini colpiti dal terremoto in Nepal.

«Un semplice ma importante gesto che è stato possibile grazie alla disponibilità delle società del massimo campionato e della Lega Serie A, che vogliamo ringraziare per la collaborazione e il sostegno» dichiara il Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera

Inoltre, al termine delle partite l’UNICEF riceverà le maglie da gara autografate dai capitani scesi in campo nell'ultima partita della stagione 2014/2015, che saranno successivamente messe all’asta online su CharityBuzz.

I fondi raccolti andranno a sostegno dell'intervento umanitario dell'UNICEF per l'infanzia in Nepal.

A poco più di un mese dal primo dei due terremoti che hanno colpito il Nepal, circa 70.000 bambini sotto i 5 anni hanno urgente bisogno di supporto nutrizionale per prevenire un deterioramento delle loro condizioni nutritive.  

Circa 15.000 bambini nei 14 distretti del Nepal più duramente colpiti avranno bisogno di alimenti terapeutici per il trattamento della malnutrizione acuta grave. Inoltre, circa 55.000 bambini con malnutrizione acuta moderata avranno bisogno di alimenti supplementari e cure per poter ritornare ad uno status ottimale per la loro salute e lo sviluppo.