[/unicefitalia/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Ospedali Amici dei bambini

Il "S. Luca" di Lucca confermato Ospedale Amico dei Bambini

Il personale del 'San Luca' di Lucca, confermato
Il personale del 'San Luca' di Lucca, confermato "Ospedale amico dei bambini" - ©UNICEF Italia/2015/Elise Chapin
29 giugno 2015 – L’Ospedale “San Luca” di Lucca (afferente alla USL 2 Lucca) è stato riconfermato da OMS e UNICEF “Ospedale amico dei bambini” .

L'Ospedale di Lucca, grazie al lavoro di qualità effettuato dagli operatori del Dipartimento Materno Infantile, ha visto riconfermare questo importante riconoscimento poiché ha garantito negli anni iniziative di promozione, protezione e sostegno all'allattamento al seno

Il personale delle strutture ospedaliere dell'Azienda USL 2 Lucca che entra in contatto con donne assistite ha la responsabilità di promuovere, proteggere e sostenere questa buona pratica e pertanto ricevono una specifica formazione, al seguito della quale sono stati attivati appositi percorsi per facilitare il contatto madre-bambino.

Presso il Punto Nascita di Lucca, che applica il "decalogo per l'allattamento al seno", operatori sanitari, ginecologi, ostetriche, pediatri, infermiere, agiscono affinché la prima poppata avvenga nella stessa sala parto o nell'ambiente nel quale la madre trascorre l'immediato periodo post-partum.

Inoltre il neonato viene sistemato nella stessa stanza della mamma, in modo da stare con lei 24 ore su 24 (rooming-in); questa pratica favorisce l'inizio dell'allattamento al seno e l'attaccamento madre-bambino.

Dopo la nascita, la neo-mamma è sostenuta e assistita nelle prime cure del neonato da personale qualificato, sempre a disposizione, per il sostegno all'allattamento al seno.

A Lucca è presente, inoltre, la Banca del Latte Umano di Lucca, una delle prime nate a livello nazionale, che permette di raccogliere ogni anno centinaia di litri di questo prezioso alimento, da utilizzare poi per quei bambini che ne hanno necessità.

L’iniziativa internazionale “Baby Friendly Hospital - Ospedale Amico dei Bambini” è stata lanciata nel 1991 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dal Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF) per assicurare che tutti gli ospedali accolgano nel miglior modo possibile i bambini neonati e che divengano centri di sostegno per l’allattamento materno.

Il riconoscimento internazionale dall’UNICEF è stato assegnato all’Ospedale di Lucca nel 2008 ed è stato confermato nel 2011 dal Gruppo di valutazione, che è tornato nel 2015 a verificare il mantenimento degli standard qualitativi e dei requisiti.

La cerimonia di riconoscimento si è svolta oggi all’Aula “Piera Sesti” dell’Ospedale “San Luca”, alla presenza dei vertici della Direzione dell’Azienda USL 2 Lucca – rappresentata dal Direttore Generale Joseph Polimeni e dal Direttore Sanitario Lorenzo Roti - e con gli interventi di Raffaele Domenici (Direttore Dipartimento Materno Infantile) Gian Luca Bracco (Direttore Ginecologia e Ostetricia), Maria Valeria Acquaro (Presidente Comitato Regionale per l'UNICEF della Toscana), Elise Chapin (Responsabile per l'UNICEF Italia del programma Ospedali e Comunità Amici dei Bambini).

Alcuni professionisti hanno raccontato la propria esperienza. Tra loro: Lucia Matteucci (Medico Referente per l'Allattamento al seno della Azienda USL 2 Lucca), Luisa Natucci (Responsabile Assistenza Infermieristica Ospedaliera), Rosaria Papini (Coordinatrice Infermieristica Dipartimento Materno Infantile), Maria Paola Belluomini (Ostetrica del reparto di Ginecologia ed Ostetricia) e Domenico Fortunato (Pediatra di Libera Scelta).