[/sostienici/aziende/documenti/dettaglio.htm]

le aziende per UNICEF

Future for Children: Privalia raggiunge 600.000 euro per l'UNICEF

Privalia_MI.jpg

28 gennaio 2016 - La collaborazione internazionale tra Privalia e l’UNICEF raggiunge 600.000 euro. I fondi raccolti contribuiranno al lavoro dell'UNICEF affinché 1,5 milioni di adolescenti in Brasile possano ritrovare il loro diritto all'istruzione e più di 18.000 scuole in Messico possano offrire istruzione nella loro lingua madre.

L'alleanza internazionale tra Privalia e UNICEF, firmata nel febbraio 2015, è riuscita a raggiungere più di 600.000 euro in meno di un anno. Nell’ambito del programma di Corporate Social Responsbaility (CSR) di Privalia “Future for Children”, i fondi raccolti attraverso attività online, eventi e donazioni dirette da parte della società saranno destinati ai progetti di formazione e di promozione dei diritti dei bambini che l'UNICEF sviluppa in Brasile, Messico, Spagna, Italia e in altri paesi che si trovano ad affrontare situazioni di emergenza.

Da quest'anno, infatti, Privalia devolve all’UNICEF l’1% di tutte le vendite della categoria Baby&Kids in tutti i Paesi. Da questa iniziativa proviene più della metà della donazione di Privalia per il 2015.

ALTRE INIZIATIVE SOLIDALI DI PRIVALIA

Inoltre, l'anno scorso Privalia ha organizzato anche altre iniziative solidali di successo nelle quali si riflette uno dei principali valori della società: "Siamo brave persone". In Italia, un chiaro esempio è stato il mercatino di beneficenza per l'UNICEF, il "Privalia Xmas Market", che ha avuto luogo lo scorso dicembre a Milano e in cui sono stati coinvolti per un giorno tutti i dipendenti dell’azienda. Guarda il video

 

I PROGRAMMI AI QUALI I FONDI SONO DESTINATI

L'UNICEF destinerà tutti i fondi raccolti a supporto dei progetti di sensibilizzazione e sviluppo nei 4 Paesi in cui anche Privalia è presente:  

- in Brasile, per supportare il ritorno a scuola di 1,5 milioni di adolescenti che non frequentano          programmi di istruzione; 

- in Messico, per favorire l'accesso all'istruzione dei bambini delle comunità indigene in oltre 18.000 scuole materne e primarie in quattro stati;

- In Italia, per promuovere la diffusione e la conoscenza della Convezione ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza tra oltre 50.000 studenti, attraverso attività ricreative e di sensibilizzazione;

- In Spagna, per sostenere i programmi di educazione ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in 3.000 scuole

I dettagli relativi alle iniziative sono disponibili online su una pagina dedicata (http://it.privalia.com/public/responsabilita-sociale)