[/italia/regioni/province/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Campania

A Caserta "Un canestro per l'UNICEF"

8 aprile 2016 - Domani, sabato 9 aprile 2016, alle h. 10 presso il Palamaggiò di Castel Morrone (Caserta) avrà luogo l’evento sportivo benefico “Un canestro per l’UNICEF”, mini-torneo di basket a sostegno della campagna UNICEF #tuttigiuperterra per ricordare i tanti bambini migranti che perdono o rischiano la vita in mare fuggendo da paesi in guerra.

Si sfideranno "fino all’ultimo canestro” le squadre dell’UNICEF Italia, dei comici e del cast di “Made in Sud” e del cast del film “Gramigna” (KlanMovie Production)*

L’iniziativa, nata da un’idea della presidente del Comitato provinciale dell'UNICEF di Caserta Emilia Narciso, è patrocinata dalla Provincia di Caserta e dalla Seconda Università degli Studi di Napoli/SunCreaCultura. L’incasso sarà devoluto alla campagna UNICEF “Bambini in pericolo”.

Queste le formazioni che scenderanno in campo: 

Squadra "UNICEF”: capitanata dal Direttore generale dell’UNICEF Italia Paolo Rozera, comprende: il sostituto procuratore dell’Antimafia Giovanni Conzo, il  magistrato Nicola Graziano, il docente della Seconda Università degli Studi di Napoli Emilio Tucci, l’attore, regista e direttore artistico della Bottega del Teatro di Caserta Pierluigi Tortora, oltre a due dirigenti scolastici e due esponenti dei Forum della Gioventù di Caserta, un rappresentante del Corpo dei Vigili del Fuoco e uno della Brigata Bersaglieri «Garibaldi». 

Squadra “Made in Sud”: Mimmo Manfredi (ditelo voi), Oreste Ciccariello (malincomici), il duo Tony Matranga e Emanuele Minafò, Mino Abbacuccio (il tatuatore), Giuseppe Stancampiano  e Danilo lo Cicero (i 4 gusti), Marco Capretti (sono preoccupatissimo), Francesco Garbelli (trio d'italia), Massimo Borrelli (due x duo), Maria Teresa Monda (caporedattore), Andrea Paderni (commercialista della Tunnel Produzioni), Bruno Castaldo (simpatizzante) e Giovanna Franzese (simpatizzante, giocatrice di serie c femminile). 

Squadra del Film “Gramigna”/KlanMovie Production*: oltre al regista Sebastiano Rizzo e Luigi Di Cicco (che ha ispirato il film) e gli attori Gianni Ferreri, Antonio Rinaldi, Gianluca Di Gennaro, Enrico Lo Verso, Ciro Petrone, Gennaro Santoro, Roberto Caccioppoli, Luigi Bignone, Massimo Mahieux; Umberto Bedini (Data Manager), Giuseppe Puzzi (Area Comunicazione), Timoty Aliprandi (Direttore Fotografia), Pierpaolo Di Rosa (Ispettore di produzione); allenatori: i produttori Alfonso Santoro e Vincenzo Pezone.

L’evento verrà trasmesso in diretta radiofonica da CRC Targato Italia.

*“Gramigna”, che uscirà nei prossimi mesi, è un film che narra la storia di un ragazzino, Luigi, figlio di uno dei più potenti boss della malavita campana. Il ragazzo è costretto a fare i conti con una realtà che si divide tra bene e male e conteso tra "tentatori" e "angeli custodi". Gli insegnamenti di questi ultimi lo spronano a studiare e a lavorare, facendogli capire il valore della famiglia, della serenità e, soprattutto, della libertà