[/paesi/paese/documenti/dettaglio.htm]

progetti

100mila bambini senza scuola nell'Haiti del dopo Matthew

César, Eminiemme e i loro bambini fra le rovine di La Savane, sobborgo della città di Les Cayes, la città più colpita dall'uragano Matthew ad Haiti - ©UNICEF/UN035145/LeMoyne
César, Eminiemme e i loro bambini fra le rovine di La Savane, sobborgo della città di Les Cayes, la città più colpita dall'uragano Matthew ad Haiti - ©UNICEF/UN035145/LeMoyne

Dona ora

11 ottobre 2016 - Una settimana dopo il devastante passaggio su Haiti dell’uragano Matthew, mentre le scuole riaprono nel resto del paese, sono più di 100.000 i bambini che non potranno seguire le lezioni nelle località colpite dalla catastrofe, perché le loro scuole sono state danneggiate o convertite in rifugi.

«Almeno 100.000 bambini oggi non potranno provare la gioia, la sicurezza e tutti gli stimoli che trovano in una classe» dichiara Jean Metenier, Vice Rappresentante UNICEF ad Haiti. «Abbiamo bisogno di farli tornare ad imparare il più presto possibile. L’uragano Matthew ha portato via le loro scuole, le loro case e i libri di testo. Non dovrebbe togliere loro la speranza

Secondo le prime stime nazionali, almeno 300 scuole pubbliche sono state parzialmente o totalmente danneggiate dall'uragano, e molte altre vengono utilizzate come rifugi per le famiglie sfollate. 

Le scuole nei Dipartimenti del Sud e di Grande Anse resteranno chiuse per almeno un'altra settimana.

L'UNICEF sta lavorando con le organizzazioni partner per creare spazi scolastici provvisori e per fornire materiali didattici. 

Le nostre priorità nel settore dell'istruzione, in questa fase dell'emergenza, sono:
  • riparare le scuole danneggiate
  • fornire a studenti e docenti materiali didattici, attrezzature e kit per l'insegnamento;
  • garantire ai bambini servizi di sostegno psicologico e sociale.

Come puoi aiutare i bambini di Haiti


Per contribuire con la tua donazione alle operazioni di soccorso umanitario per i bambini di Haiti puoi donare online su questo sito oppure con:

  • SMS al numero 45566: 2€ da mobile per Tim, Vodafone, Wind; 2 € da fisso Vodafone; 2 o 5 € da fisso Tim e Infostrada. 
  • bollettino di c/c postale numero 745.000, intestato a UNICEF Italia
  • telefonando al Numero Verde UNICEF: 800 745 000
  • bonifico bancario sul conto corrente intestato a UNICEF Italia su Banca Popolare Etica: IBAN IT51 R050 1803 2000 0000 0510 051
  • donando di persona presso le sedi dei volontari UNICEF della tua città (recapiti e orari su www.unicef.it/comitati)