[/italia/regioni/province/]
AREA

Basilicata

Potenza celebra la Giornata Mondiale del Volontariato

7 dicembre 2016 - Nell’auditorium dell’Istituto Comprensivo "A. Busciolano" di Potenza, nel corso della Giornata Mondiale del Volontariato, il Comitato Regionale per l'UNICEF della Basilicata ha festeggiato il raggiungimento della maggiore età della Pigotta, una bambola di pezza speciale che può salvare la vita di un bambino in un paese in via di sviluppo.
 
La presidente del Comitato Regionale per l'UNICEF della Basilicata, Angela Granata, il presidente del Comitato Provinciale per l'UNICEF di Potenza, Mario Coviello, insieme ad Anna Maria Giambrocono hanno presentato la bambola di pezza, simbolo dell'UNICEF, alla dirigente scolastica Lucia Girolamo, alla responsabile del progetto "Il volontariato a scuola" Rachele Spera e a tutti i docenti , genitori e alunni che sono accorsi numerosi a conclusione di un'esperienza educativa che ha visto nove associazioni di volontariato (UNICEF, Angsa, AIPD, "Amici dell’Hospice", "Parimpari", AIL, ABIO, Croce Rossa Italiana e AVIS), presentare nelle classi della scuola primaria ai bambini quello che viene realizzato in Basilicata.
 
Con l'occasione è stata ricordata la storia della Pigotta. Le Pigotte, in dialetto lombardo, erano le bambole di pezza del dopoguerra; oggi sono le bambole dell’UNICEF, uniche ed irripetibili. Sono realizzate a mano con fantasia e creatività da nonni, genitori e bambini, a casa, a scuola, presso associazioni e centri anziani di tutta Italia. Con una donazione minima di 20 € tutti possono adottare una Pigotta e sostenere l’UNICEF e i suoi programmi salvavita dell’Africa centrale e occidentale. 



   Tags:  potenza , UNICEF