[/sostienici/documenti/dettaglio.htm]

sostienici

Ultimo appuntamento con "Piccoli Giganti"

1 giugno 2017 - ultimo appuntamento, venerdì 2 giugno, alle 21:10, su Real Time (canale 31) con “Piccoli Giganti”, il nuovo adattamento del format Pequeños Gigantes, prodotto per Discovery Italia da Endemol Shine Italy, condotto da Gabriele Corsi con il piccolo Giorgio Zacchia.
 
Dopo aver emozionato e fatto divertire, in queste settimane, con le loro esibizioni il pubblico e la giuria, composta da Enzo Miccio, Benedetta Parodi e Serena Rossi, i giovani talenti delle squadre degli Aquiloni, delle Stelle Filanti e delle Bolle di Sapone, capitanate, rispettivamente, da Massimiliano Rosolino, Rossella Brescia e Leonardo Decarli, sono pronti a salire sul palco per l’ultima volta in una serata ricca di ospiti.
 
In studio, infatti, interverranno Lorella Cuccarini, madrina della serata, Lucia Ocone e il cestista Marco Belinelli; al termine della puntata verrà eletta la squadra vincitrice di questa edizione e i suoi componenti si aggiudicheranno una borsa di studio, che permetterà loro di coltivare le proprie inclinazioni artistiche e culturali, messa a disposizione dall’UNICEF e consegnata dal Presidente dell’UNICEF Italia, Giacomo Guerrera, insieme alla madrina della serata, Lorella Cuccarini.
 
Anche in questa ultima puntata, l’UNICEF, che collabora alla realizzazione del programma, racconterà le storie di bambini meno fortunati, “piccoli giganti” che lottano quotidianamente contro le ingiustizie, le violenze, le guerre e la povertà, e affronterà il tema delle “Emergenze”, con particolare riferimento alla Siria, dove quasi sei milioni di bambini sono stati colpiti dalla guerra.
 
Verrà raccontata l’emozionante storia di Saja, 13 anni, che vive ad Aleppo in Siria; quando la guerra è iniziata aveva 7 anni e nel corso della sua giovane vita ha perso gli amici, suo fratello, la scuola e una gamba a causa di un attacco.
 
L’UNICEF racconterà anche la storia di Mahmoud, 11 anni, che ha smesso di andare a scuola da cinque anni, e che fino a due mesi fa viveva in una zona sotto assedio con la sua famiglia, senza poter uscire di casa.
 
Sarà poi trasmesso il video della canzone “Il battito del cuore”, interpretato da Ansam bambina siriana di 10 anni non vedente dalla nascita e sfollata a causa del conflitto.