[/unicefitalia/italiaamicadeibambini/soundz/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Soundz for Children

Gegé Telesforo a Cosenza per l'iniziativa "SoundzForChildren": incontro con i minori migranti e il Sindaco

  Telesforo insieme alla presidente Bianchi, Andrea Iacomini e alcuni musicisti
Telesforo insieme alla presidente Bianchi, Andrea Iacomini e alcuni musicisti
8 giugno 2017 - A Cosenza, nella sua veste di Ambasciatore UNICEF, il cantante e musicista GeGé Telesforo questa mattina ha incontrato il Sindaco Mario Occhiuto accompagnato dal portavoce dell’UNICEF Italia Andrea Iacomini e dalla presidente del Comitato provinciale per l'UNICEF di Cosenza Paola Bianchi.

Subito dopo avere incontrato alla "Città dei Ragazzi" i minorenni migranti non accompagnati ospiti dei centro SPRAR di Acquaformosa e di Acri, il popolare jazzista si è recato a Palazzo dei Bruzi dove ha presentato al primo cittadino le finalità del progetto di cui è testimonial. 

«La musica è un linguaggio universale e come tale è per me un metodo educativo, non tanto per formare dei musicisti ma, in questo caso, delle persone che devono affrontare la vita».

Paola Bianchi, presidente del gruppo locale di volontari UNICEF; ha sottolineato come il progetto Soundz for Children abbia ricevuto un impulso particolarmente forte proprio a Cosenza.

«Sono felice di avere iniziato questo percorso dalla vostra città»  ha  detto Telesforo al Sindaco – «perché stamani qui abbiamo ricevuto una risposta straordinaria»

Occhiuto ha espresso ammirazione per l’impegno dell’artista, complimentandosi con i rappresentanti dell'UNICEF per l'impegno a sostegno dell'accoglienza e dell'inclusione sociale, condiviso dalla Amministrazione comunale.
 
«Non venivo a Cosenza da un po’ di tempo» ha dichiarato Telesforo che si è dimostrato molto interessato alla realtà dei BoCs Art «L’ho trovata cambiata, ma cambiata proprio nell’atmosfera, tipica delle grandi città».