[/italia/regioni/province/]
AREA

Lazio

In capitaneria di porto a Civitavecchia un incontro speciale

ALUNNI SCUOLA CIALDI E COM.tE LEONE.jpg

23 ottobre 2017 - Una bella accoglienza il 20 ottobre alle ore 10.30 in Capitaneria di Porto a Civitavecchia per la delegazione di alcuni alunni delle classi 5^ A e 5^ B della Scuola A. CIALDI, Ambasciatrice UNICEF dell'Istituto Comprensivo 1 diretto dalla Dirigente Giovannina Corvaia.

Accompagnati dalla responsabile del Gruppo UNICEF di Civitavecchia, dalle Maestre Cristiana Mari e Angela De Micheli, sono stati accolti calorosamente dal Capitano di Vascello Vincenzo Leone, nuovo Comandante della Capitaneria insediatosi nel mese di settembre 2017.

L'affabile e sensibile Comandante Leone ha ascoltato attentamente i piccoli Ambasciatori che, a turno, hanno raccontato l'importante esperienza vissuta recentemente a bordo della Nave Scuola Amerigo Vespucci durante la sosta a Civitavecchia.

Hanno riferito del loro impegno costante, anche attraverso piccole raccolte fondi, a sostegno dei bambini più disagiati. Sono orgogliosi di studiare e approfondire gli articoli della Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza e sono felici di constatarne l'applicazione concreta.

"Per noi Comandante Leone è importante la partecipazione attiva anche con le Istituzioni, l'UNICEF ci offre questa opportunità" hanno dichiarato - Il Comandante Leone congratulandosi con gli alunni per l'educazione, la preparazione e la sensibilità mostrata verso chi soffre, ha assicurato la sua disponibilità e collaborazione con l'UNICEF.

Su sollecitazione di una giovane alunna, li ha invitati, a breve, ad assistere alla proiezione di alcuni filmati per meglio conoscere l'azione della Guardia Costiera in molti ambiti, non solo in salvataggi umani ma anche nella salvaguardia dell'ambiente e molto altro.

Un altro importante invito per loro: il 4 Dicembre assisteranno alla Messa in onore di Santa Barbara che è anche la protettrice della Marina Militare.

Santa Barbara, ha ricordato il Comandante, è la Santa che rappresenta la capacità di affrontare il pericolo e noi dobbiamo ricordare sempre i tanti Bambini in Pericolo. La Messa sarà officiata in Cattedrale dal Vescovo Mons. Marrucci.

Graditissimo per i piccoli Ambasciatori il brindisi augurale con aranciata e noccioline offerto dal Comandante Vincenzo Leone.