[]
Loading


condividi  
indice
Emergenza in Libia  

Tunisia, all'UNICEF la gestione di acqua e igiene per i profughi della Libia

5 marzo 2011  Migliaia di civili uccisi, 170mila profughi, il resto della popolazione intrappolata dal conflitto tra ribelli e sostenitori di Gheddafi. In questo tragico quadro l'UNICEF ha avviato la sua azione di soccorso ai confini con Egitto e Tunisia. In arrivo nei prossimi giorni voli con altri aiuti umanitari.
immagine documento

Appello UNICEF per i bambini della Libia

2 marzo 2011  In Libia è emergenza umanitaria. L'UNICEF si mobilita per soccorrere le famiglie in fuga. Lanciato un appello ai donatori per aiutare da subito 190.000 donne e bambini.
immagine documento

Libia, aumenta la popolazione da assistere nei campi profughi

6 aprile 2011  Nelle ultime ore è cresciuta costantemente la popolazione nei campi profughi ai confini della Libia, in Tunisia e in Egitto. L'UNICEF sta assistendo migliaia di persone, ma l'appello alla solidarietà internazionale rimane largamente sottofinanziato.
immagine documento

Emergenza Libia, arrivata una nave di aiuti ONU

8 aprile 2011  La prima nave di aiuti di UNICEF, OMS e Programma Alimentare Mondiale è attraccata a Misurata, città al centro degli scontri in corso in Libia con un prezioso carico di cibo, farmaci e altri beni di soccorso. Preoccupazione per i bambini colpiti da cecchini a Misurata e per le mine antiuomo nell'est del Paese.
immagine documento

Libia, aiuti UNICEF nella città assediata

22 aprile 2011  Nella città libica da due mesi sotto l'assedio delle truppe governative è giunta una nave carica di aiuti umanitari dell'UNICEF. Continua anche l'assistenza ai profughi in Tunisia ed Egitto. L'UNICEF Italia lancia un appello (adesione online su questo sito) per tutelare i bambini in Libia e nel resto della regione
immagine documento