tool

Scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti

©Altan per UNICEF Italia -  -
©Altan per UNICEF Italia - -
Una scuola amica valorizza le differenze e promuove la partecipazione autentica del bambino in quanto soggetto di diritti e protagonista del proprio processo formativo.
"Verso una scuola amica dei bambini e dei ragazzi": il programma UNICEF per l'anno scolastico 2014/2015


L'UNICEF è da sempre una presenza importante nella scuola italiana.

Alunni, insegnanti, dirigenti scolastici e genitori sanno di poter sempre trovare nell'UNICEF un valido supporto nel loro impegno quotidiano per costruire una scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti.

Tale impegno rientra tra le iniziative attraverso cui l’UNICEF definisce la propria strategia in favore dei diritti dei bambini e dei ragazzi in Italia.

Promuovere i diritti dei bambini e dei ragazzi è un impegno, per l'UNICEF, sancito dalla Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (art. 45). 

La scuola riveste da sempre un ruolo cruciale nella promozione dei diritti e nel favorire contesti di apprendimento volti a garantire a tutti un’equa opportunità di sviluppo. 

Un’istruzione di qualità ha il potere di porre fine ai cicli inter-generazionali della disuguaglianza, migliorando la vita dei bambini e delle società in cui essi vivono.



http://www.unicef.it//doc/177/unicef-italia-e-la-scuola.htm

footer
Comitato Italiano
per l'UNICEF onlus
Via Palestro 68, 00185 Roma
Numero Verde 800-745.000
Cod. Fis. 015619 205 86
C/C postale 745.000
IBAN IT55 O050 1803 2000 0000 0505 010
email info@unicef.it
www.unicef.it