tool

Calendario Polizia 2017, fondi andranno a progetti per i giovani in Libano

Uno dei 12 scatti di Gianni Berengo Gardin che compongono il Calendario 2017 della Polizia di Stato - ©PoliziadiStato.it -  -
Uno dei 12 scatti di Gianni Berengo Gardin che compongono il Calendario 2017 della Polizia di Stato - ©PoliziadiStato.it - -
Presentato a Roma il Calendario 2017, che dal 2001 dedica i suoi proventi all'UNICEF, L'edizione del prossimo anno finanzierà progetti per l'inclusione sociale dei giovani in Libano

25 novembre 2016 - Anche quest’anno Polizia di Stato ha scelto di essere a fianco dell’UNICEF dedicando alla nostra organizzazione il proprio Calendario 2017.

Gli scatti del maestro Gianni Berengo Gardin sono incentrati sul delicato ruolo degli uomini e delle donne della Polizia di Stato. 

L’autore delle suggestive immagini in bianco e nero, durante la sua carriera, si è occupato di fotografia di reportage, d’indagine sociale, di documentazione di architettura e descrizione ambientale, utilizzando sempre macchine fotografiche a pellicola per mantenere l’autenticità degli scatti. 

Quest’anno, il ricavato della vendita dei calendari verrà devoluto ai programmi dell’UNICEF in Libano, in particolare alle attività di istruzione e formazione finalizzate a promuovere l’integrazione sociale ed economica dei giovani a rischio. 

Nello specifico, il progetto “Youth & Innovation” coinvolge giovani libanesi socialmente vulnerabili, rifugiati siriani e palestinesi, di età compresa tra i 12 e i 24 anni e si basa sul principio dell'educazione tra pari (peer-to-peer education) come metodologia più efficace per il trasferimento delle conoscenze, delle competenze e per l’individuazione di soluzioni a problematiche locali. 

Chi desidera i Calendari 2017 della Polizia di Stato potrà trovarli, a fronte di un’offerta di 8 euro per il calendario da parete e 6 euro per quello da tavolo, durante tutto il mese di dicembre presso le sedi locali dei Comitati provinciali per l'UNICEF nelle seguenti città: Roma, Milano, Genova, Bergamo, Como, Ascoli Piceno, Imperia, Mantova, Catanzaro, Piacenza, L’Aquila, Torino, Brescia, Catania, Pistoia, Modena, Avellino, Reggio Emilia, La Spezia, Bolzano, Lecce, Vicenza, Salerno, Napoli, Caserta, Macerata, Bari.  

In alternativa, può sempre contattare la propria Questura di riferimento per prenotare il numero desiderato di calendari ed effettuare un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’UNICEF”.  Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2017 per il progetto Unicef Libano - Youth and Innovation”.  

La ricevuta del versamento dovrà poi essere presentata all'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura, per concludere la prenotazione e ricevere informazioni dettagliate sulla consegna.

Il presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera interviene alla conferenza di lancio del Calendario 2017 della Polizia di Stato - ©Polizia di Stato

Il presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera interviene alla conferenza di lancio del Calendario 2017 della Polizia di Stato - ©Polizia di Stato



https://www.unicef.it//doc/7191/calendario-polizia-2017-fondi-andranno-a-progetti-per-i-giovani-in-libano.htm

footer
Comitato Italiano
per l'UNICEF onlus
Via Palestro 68, 00185 Roma
Numero Verde 800-745.000
Cod. Fis. 015619 205 86
C/C postale 745.000
IBAN IT55 O050 1803 2000 0000 0505 010
email info@unicef.it
www.unicef.it