[/programmi/programma/malariaday/documenti/dettaglio.htm]

Malaria

Malaria Day 2011, dona una zanzariera per salvare un bambino

Réponse, 7 mesi, riceve una zanzariera UNICEF in un campo profughi a Kibati, nella Repubblica Democratica del Congo sconvolta dalla guerra civile - ©UNICEF/NYHQ2008-1232/K.Holt
Réponse, 7 mesi, riceve una zanzariera UNICEF in un campo profughi a Kibati, nella Repubblica Democratica del Congo sconvolta dalla guerra civile - ©UNICEF/NYHQ2008-1232/K.Holt

La malaria è la terza causa di mortalità infantile a livello globale.

Si stima che circa 800.000 persone muoiano ogni anno a causa della malattia, il 90% dei decessi si verifica in Africa, dove la malaria causa circa un sesto di tutte le morti infantili. 

«Anche in questa Giornata Mondiale contro la malaria - come ogni altro giorno dell'anno - 2.000 bambini moriranno a causa della puntura di una zanzara infetta» ha ricordato Anthony Lake, Direttore dell'UNICEF. «Abbiamo misure efficaci per combattere questa malattia mortale, e dobbiamo usarle per salvare vite umane».

Progressi importanti...

La malaria si può prevenire e curare.

Gli studi hanno dimostrato che quando i bambini di una comunità dormono sotto zanzariere trattate con insetticidi, il tasso di mortalità infantile complessiva può essere ridotto anche del 20%.

Eppure centinaia di migliaia di bambini, soprattutto in Africa, moriranno a causa della mancanza di zanzariere e dei farmaci salva-vita, da assumere entro 24 ore dall'insorgenza dei sintomi.

Attendere anche soltanto 6 ore prima di assumere il farmaco può avere effetti letali, per i bambini più piccoli

Tra il 2004 e il 2010, più di 400 milioni di zanzariere sono state distribuite nei Paesi in cui la malaria è endemica, ben 290 milioni di zanzariere soltanto nel 2008.

Questi sforzi hanno portato a un progresso importante nel numero globale di decessi dovuti a malaria, che è sceso del 20% tra il 2000 e il 2009.

Alcuni paesi che hanno investito sulla prevenzione - come Eritrea, Madagascar, São Tomé e Principe, Zambia e Zanzibar – hanno ottenuto una riduzione di oltre il 50% sia nei casi confermati di malaria che nei ricoveri e decessi per malaria.

«Non possiamo tollerare che alcuni bambini rimangano esposti alla malaria mentre altri bambini sono al sicuro», ha concluso il direttore dell'UNICEF. «Che si tratti di zanzariere trattate con insetticidi, diagnosi corrette o un trattamento efficace, la sfida è quella di fornire protezione e cura a ogni singolo bambino a rischio».

...e una proposta concreta


In occasione della Pasqua e della Giornata mondiale contro la malaria, anche tu puoi unirti all'UNICEF nella lotta alla malaria con un gesto concreto: donare una zanzariera antimalaria. per un bambino e per la sua mamma.

Sul sito dell'UNICEF www.regaliperlavita.it potrai scegliere di inviare gli auguri con una cartolina virtuale (e-card) tramite SMS oppure condividendo un messaggio sul tuo profilo Facebook.

I tuoi auguri avranno un significato speciale, perché contribuiranno a proteggere un bambino dalla minaccia mortale della malaria.