[/chisiamo/documenti/dettaglio.htm]

chi siamo

Partnership con le aziende

L’UNICEF collabora con le aziende da oltre 70 anni e riconosce il ruolo fondamentale che il settore privato può rivestire per i diritti dei bambini. Oltre a finanziare i programmi sul campo, le aziende offrono opportunità uniche di comunicazione e di coinvolgimento intorno ai messaggi dell'UNICEF, in armonia con i principi della responsabilità sociale di impresa (CSR) .

Per le aziende è un’opportunità straordinaria per coinvolgere i propri referenti interni ed esterni, per motivare i propri dipendenti e per realizzare assieme ai propri clienti iniziative fondamentali per la vita dei bambini in tutto il mondo. Nel 2018 i proventi derivanti dalla raccolta fondi con le aziende sono stati pari a 3.116.000 Euro, con un incremento del +12% rispetto al 2017. Tra i partner aziendali che ci hanno sostenuto generosamente nel corso dell’anno, un importante ruolo per il loro impegno a favore dei diritti dei bambini è stato ricoperto da:

Moncler per UNICEF

 

Nel 2018 Moncler ha realizzato l’iniziativa “Warmly Moncler for UNICEF” (vedi descrizione in questa pagina) per proteggere dal gelo invernale i bambini in Nepal e Mongolia.
P&G per UNICEF

 

Da oltre 10 anni P&G sostiene la nostra campagna di lotta alla mortalità neonatale causata dal tetano
Foxy per UNICEF Foxy ICT sostiene sin dal 2002 il programma “Pigotta”, la popolare bambola di pezza simbolo dell'impegno dell'UNICEF per la lotta alla mortalità infantile
IKEA per UNICEF Da oltre 17 anni IKEA è partner dell'UNICEF per garantire il diritto al gioco e allo studio  dei bambini più vulnerabili (inclusi quelli colpiti da crisi umanitarie) e, in Italia, per promuovere l'allattamento tramite la rete dei "Baby Pit Stop"
MSC per UNICEF MSC da 10 anni sostiene i programmi UNICEF per l'educazione nel mondo e sulla malnutrizione infantile in Malawi
Privalia per UNICEF Privalia sostiene il programma di interventi dell'UNICEF in favore dei minorenni stranieri non accompagnati in Italia

Agos per UNICEF

Nel suo decimo anno di collaborazione con l'UNICEF Italia, Agos ha deciso di sostenere un progetto sull'imprenditorialità giovanile in Libano
Garnier per UNICEF Nel 2018 Garnier è stato per la prima volta a fianco dell’UNICEF per finanziare gli interventi per l’istruzione nelle emergenze umanitarie


 




     
















Hanno contribuito a raggiungere questi risultati nel 2018 anche il programma per le PMIImpresa Amica dell’UNICEF”  e la campagna natalizia “Regali che cambiano il futuro”.

Il licensing di biglietti e prodotti dell’UNICEF ha prodotto entrate per 303.000 Euro (-23% rispetto al 2017).


Il valore di una partnership: il caso Moncler

La bambina nella foto qui sotto aveva quattro mesi quando, all'inizio del 2016, insieme a mamma Sundari aveva trovato rifugio nel campo per sfollati di Gupsi Pakha, dopo il terribile terremoto che aveva devastato il suo paese - il Nepal

Sopravvivere agli inverni rigidissimi nella regione himalaiana non è affatto scontato, soprattutto se si vive in rifugi temporanei privi di riscaldamento.

Nel 2018, grazie all’iniziativa Warmly Moncler for UNICEF, 27.000 bambini sono stati assistiti in Nepal e in Mongolia per proteggerli dal freddo sin dalle prime ore di vita e per garantire loro l’accesso all'istruzione in strutture accoglienti e ben riscaldate.

Moncler per UNICEF