[/italia/regioni/province/]
AREA

Campania

Aversa "città amica" dei diritti dei bambini

Locandina della manifestazione
.

 

Sabato 25 maggio 2013 si è svolta ad Aversa (CE) la manifestazione “Aversa Città Amica”: un’intera giornata dedicata alla sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, con la quale il Comitato provinciale di Caserta per l’UNICEF ha voluto inaugurare sul proprio territorio “La Settimana dei Ragazzi 2013” promossa a livello nazionale.

Protagoniste dell’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Itinerari della Fede che si occupa da anni di disabilità, le scuole attraverso le quali si è dato voce a bambini e adolescenti invitandoli a partecipare come cittadini, a muoversi negli spazi della propria città e a giocare nelle piazze.

Per questo sono stati allestiti, dalle scuole stesse e dalle numerose associazioni locali presenti, “laboratori di vita” durante i quali i bambini hanno svolto attività di uso e riciclo, lettura animata, costruzione di giardini verticali, lavorazione della ceramica, simulazione di percorsi in fattoria e tante altre iniziative.

Immancabile il Laboratorio delle Pigotte, le bambole di pezza dell’UNICEF che sono state realizzate in piazza per essere adottate. Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta ha allestito una Pompieropoli offrendo ai più piccoli un divertente momento di gioco.

Emozionante il flash mob “Io come Tu” che ha visto giovani e adulti diversamente abili richiamare l’attenzione della folla sui diritti negati alle persone con disabilità. Interessante e ricco di spunti lo spazio “Parliamone con…” che è stato allestito dall’UNICEF per accogliere le riflessioni di bambini e adolescenti offrendo loro la possibilità di fare le proprie richieste e proposte alle istituzioni presenti.

Nel corso della giornata, è stato anche presentato alla cittadinanza il commosso documento elaborato dagli studenti dell'Osservatorio di prospettiva per i giovani del territorio dedicato al ricordo di Emanuele Di Caterino, il quattrodicenne ucciso nell'aprile scorso in piazza ad Aversa dopo una lite per futili motivi con un altro minorenne.

La gioia dei piccoli protagonisti ha tenuto a freno anche il maltempo e consentito la riuscita della manifestazione. Il ringraziamento del Comitato provinciale di Caserta per l’UNICEF va agli alunni, alle insegnanti, ai dirigenti e alle associazioni locali che hanno preso parte all’iniziativa e che l’hanno resa possibile scegliendo di chiedere insieme a noi e a gran voce Città più Amiche per Tutti, Città che offrano luoghi in cui tutti, ma proprio Tutti, possano sentirsi uguali all’altro.



   Tags:  unicef caserta