[/italia/regioni/province/]
AREA

Lazio

Le scuole di Formello (RM) per la Settimana dei Ragazzi


Giovedì 27 maggio 2013, in occasione della ricorrenza della ratifica da parte del Parlamento italiano della Convenzione ONU dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, l’Istituto Comprensivo "Barbara Rizzo" di Formello (RM), in qualità di “Scuola Amica dell’UNICEF”, ha organizzato una giornata di studio e approfondimento per tutti gli alunni sullo stesso tema. La ricorrenza coincide con l'inizio della "Settimana dei Ragazzi 2013", la manifestazione nazionale dell'UNICEF per la conclusione dell'anno scolastico, che vede coinvolte centinaia di scuole in ogni parte d'Italia.

La scuola materna e le classi prime, seconde e terze della primaria hanno svolto un percorso didattico in aula e hanno visionato alcuni cartoni animati prodotti dall’UNICEF. 

Le classi quarte e quinte della scuola primaria e la scuola secondaria hanno seguito la lezione tenuta dall’Associazione Gioventù dei Diritti Umani. Il percorso è continuato in aula con brainstorming e proiezioni di slide sulla Convenzione. Davanti alla sede centrale dell'istituto è stato allestito un banchetto per la raccolta di fondi destinati alla campagna UNICEF per la lotta alla mortalità infantile “Vogliamo Zero”.


I ragazzi di Formello a Palermo a 20 anni dalle stragi di mafia

La Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e il MIUR in vista della commemorazione del 23 Maggio 2013, XXI anniversario delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio, hanno indetto il concorso “Geografia e legalità. Sconfiggere le mafie nella mia regione”.

La classe V B della Scuola Primaria di Formello (RM), Scuola Amica dell’UNICEF, con gli insegnanti Monica Cito e Antonio Riccio ha vinto il concorso regionale per il Lazio e si è classificata terza a livello nazionale: gli alunni hanno pertanto avuto diritto a imbarcarsi sulla "Nave della Legalità" e, il 23 maggio, sono sbarcati a Palermo

Insieme a Don Ciotti (presidente dell'associazione Libera) i bambini si sono recati presso l’aula bunker del Carcere dell'Ucciardone - dove si è celebrato il "maxiprocesso" alla mafia - per la cerimonia istituzionale solenne.
 
All'interno erano presenti i vertici delle Forze dell’ordine e dell’Associazione Nazionale Magistrati, la professoressa Falcone, il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Chiara Carrozza, il Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Rodolfo Sabelli, Roberto Saviano, Fabio Fazio.


   Tags:  unicef roma