[/italia/regioni/province/]
AREA

Sicilia

Acireale (CT) per la Settimana dei Ragazzi 2013

Locandina della Settimana dell'Infanzia 2013 ad Acireale
Locandina della Settimana dell'Infanzia 2013 ad Acireale

 

Dal 23 al 30 maggio 2013 ad Acireale (CT) ha avuto luogo l'ormai tradizionale "Settimana dell'Infanzia", giunta alla sua nona edizione, che ha coinvolto tutte le scuole di ogni ordine e grado. 

L'iniziativa, promossa dall’Assessore comunale all'Istruzione Nives Leonardi, in partnership con il Comitato provinciale per l'UNICEF di Catania, presieduto da Vincenzo Lorefice, e con l'Associazione Andromeda, presieduta da Salvo Raffa, in collaborazione con il CSVE (Centro Servizi Volontariato Etneo) e con il CSI (Centro Sportivo Italiano), è entrata a far parte della "Settimana dei ragazzi 2013" la manifestazione dell'UNICEF Italia per la conclusione dell'anno scolastico. 

Il titolo della “settimana” di quest’anno, incorniciato nel manifesto che riproduceva un disegno realizzato dagli alunni Natalia Condorelli, Matilde Di Bartolo e Mailin Dijonay Stella della IV A del I Istituto Comprensivo – Plesso "Pasini" è stato: “Diversi ma uguali, le grandi idee dal mondo dei piccoli”. U

Ricco il programma di impegni che ha visto i bambini, i ragazzi e gli adolescenti acesi sempre protagonisti indiscussi. Particolarmente significativa la partecipazione dei bambini al Consiglio Comunale Aperto che ogni anno li vede, dopo l’inizio dei lavori e l’appello, prendere il loro posto per “proseguire” i lavori , ascoltare la rendicontazione del loro Sindaco sulle attività realizzate per i minori e per suggerire importanti nuove proposte. 

L’appuntamento di quest’anno è stato arricchito, inoltre, da una speciale novità: poter assistere in diretta all’approvazione di una importante delibera, decisa all’unanimità: il riconoscimento della cittadinanza onoraria ai minori di origine straniera residenti ad Acireale (Delibera di Giunta Municipale n. 61 del 20 maggio 2013, avente per oggetto: "Cittadinanza onoraria ai bambini e alle bambine di origine straniera" e Delibera di Consiglio Comunale n. 49 del 27 maggio 2013). 

A presiedere i lavori, il Presidente del Consiglio Comunale Salvatore Di Maria che ha dato la parola ai capigruppo per brevi dichiarazioni di voto. È stata un’esperienza emozionante, ha sottolineato uno dei baby-consiglieri durante l’intervento con cui ha illustrato le sue proposte a Nino Garozzo, Sindaco difensore dei bambini, sempre attento alle istanze dei suoi giovanissimi concittadini.


   Tags:  unicef catania