[/sostienici/aziende/documenti/dettaglio.htm]

le aziende per UNICEF

UNICEF e UniCredit Foundation per i bambini del Kazakistan

UniCredit Foundation
Offrire ai bambini più fragili del Kazakistan un futuro sereno: questo l’obiettivo a cui UNICEF e Unicredit Foundation collaborano con successo da quasi due anni.
 
I beneficiari della partnership sono oltre 150.000 i bambini con disabilità e con bisogni educativi speciali, per i quali l'inclusione scolastica e sociale era finora un traguardo lontano.
 
Infatti solo il 38% di questi bambini aveva accesso all'istruzione regolare o a servizi di cura e assistenza quotidiani; per gli altri, l’istituzionalizzazione, l’isolamento dai coetanei e l’avvio alle scuole speciali erano la scelta dominante da parte sia delle famiglie sia delle comunità locali.
 
L’azione dell’UNICEF, attraverso il progetto “Let them be included. A multi-sectorial community based system for children with disabilities” supportato da Unicredit Foundation, ha l’obiettivo di creare un modello per l’inclusione di questi bambini in un sistema permanente che permetta a loro di ricevere cure adeguate, di inserirsi nel sistema scolastico e di interagire con i coetanei,  e ai loro genitori di acquisire la capacità di prendersene cura in modo adeguato, grazie anche all'introduzione di nuovi metodi per l'individuazione precoce delle disabilità.
 
Il progetto è stato attivato in due zone del Kazakistan: l’area urbana della capitale, Astana, e la regione di Karaganda, seconda città del Paese.
 
L’UNICEF, in collaborazione con alcune ONG del Kazakistan, sta lavorando a stretto contatto con le autorità locali e centrali e con tutti i Ministeri coinvolti dal problema, in particolare quelli della Salute, dell’Istruzione e della Protezione Sociale.
 
A luglio 2012 UNICEF Italia e Unicredit Foundation hanno svolto una verifica sul campo del primo stadio di avanzamento del progetto.