[/unicefitalia/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Comunità amiche dei bambini

La ASL di Sondrio nominata "Comunità amica dei bambini per l'allattamento materno"

Il Presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera consegna il riconoscimento di
Il Presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera consegna il riconoscimento di "Comunità Amica dei Bambini" alla direzione della ASL di Sondrio - ©ASL Sondrio/2013
 
Questa mattina l’UNICEF Italia ha annunciato ufficialmente la nomina della ASL di Sondrio quale seconda ASL in Italia “Comunità Amica dei Bambini per l’Allattamento materno”

Per celebrare l’evento sono intervenuti il Vicepresidente e Assessore alla Salute della Regione Lombardia, Sen. Mario Mantovani, il Commissario Straordinario ASL Sondrio Paolo Grazioli e il Presidente dell'UNICEF Italia Giacomo Guerrera

Le Comunità Amiche dei bambini fanno parte di uno dei più vasti programmi di sensibilizzazione ed educazione sanitaria condotti dall'UNICEF nel mondo in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Viene riconosciuta tale una struttura socio-sanitaria territoriale in cui tutti gli operatori che si prendono cura di donne in gravidanza, madri e bambini adottano standard di buone pratiche assistenziali che hanno lo scopo di proteggere, promuovere e sostenere l’avvio e la durata dell’allattamento al seno.

Allo stesso tempo, la Comunità Amica dei Bambini assicura che le donne che per scelta o ragioni mediche  non allattano al seno ricevano sostegno e informazioni indipendenti da interessi commerciali, basate sulle più recenti evidenze scientifiche, per una corretta alimentazione del loro bambino. Inoltre, garantisce un sostegno che coinvolga anche il partner per avviare una buona relazione familiare.

«L’iniziativa delle Comunità Amiche dei Bambini, come quella degli Ospedali Amici dei Bambini, è un programma che aiuta i servizi sanitari a migliorare le pratiche assistenziali rendendo protagonisti i genitori e sostenendoli nelle scelte per l’alimentazione e le cure dei propri bambini» ha commentato il Presidente dell'UNICEF Italia Guerrera.

Gli ottimi risultati raggiunti dall'ASL di Sondrio dimostrano che la sua Direzione e i suoi operatori hanno saputo cogliere questa sfida per migliorare l'assistenza ai bambini che nascono in questa provincia e le loro famiglie». 

Secondo quanto affermato dal Commissario Grazioli, «la ASL Sondrio  è da tempo impegnata nella promozione dell’allattamento al seno e ha avviato in tal senso dal 2006 un percorso di rete, insieme ai Punti Nascita dell’AOVV, agli operatori sanitari ASL (Consultori, Centri Vaccinali), ai pediatri di famiglia, ai medici di medicina generale e alle Associazioni di sostegno presenti sul territorio.

Questo evento rappresenta pertanto un traguardo di eccellenza: il riconoscimento di Comunità Amica dei Bambini che un organismo prestigioso come UNICEF assegna per la seconda volta ad una ASL ci onora e ci stimola ancor di più a proseguire sulla strada da tempo intrapresa».