[/unicefpeople/goodwillambassador/documenti/ambasciatore.htm]
AREA

Ambasciatori e Testimonial

Simona Marchini

Simona Marchini
Simona Marchini

Marchini

Attrice teatrale e cinematografica, presentatrice televisiva e radiofonica, "talent scout", autrice e regista di teatro, Simona Marchini è dal 1987 Goodwill Ambassador dell'UNICEF Italia.
Dal giorno della sua nomina si è dedicata con amore e passione alla causa dell'UNICEF, promuovendo e organizzando numerosi eventi in tutta Italia e coinvolgendo artisti di prima grandezza del mondo dello spettacolo e della cultura.

PRINCIPALI INIZIATIVE A FAVORE DELL’UNICEF

• 2011 (settembre), ha promosso, come testimonial, la campagna di lotta alla mortalità infantile Vogliamo Zero.
 
2007/2010, ha partecipato a diversi eventi ed attività di sensibilizzazione e raccolta fondi e sostenuto la campagna “Orchidea UNICEF”, l'evento che ogni anno si realizza in tutte le piazze italiane e i cui proventi sono destinati all’azione dell’UNICEF per salvare la vita dei bambini in 8 paesi dell'Africa centrale e occidentale.”

2006, ha organizzato la serata benefica “Bolle & Friends” a favore dell’UNICEF presso l’Auditorium della Conciliazione il 20 novembre a Roma. La serata ha permesso di raccogliere circa 80.000 euro destinati ai progetti dell’UNICEF in Sudan.

2005, ha prestato la sua voce ad uno dei personaggi del cartone animato "L'isola degli smemorati", tratto da una storia scritta da Bianca Pitzorno, che ha raccolto circa 200.000 euro destinati ai bambini del sud-est asiatico colpiti dallo tsunami.
 
2004, ha aderito, insieme con le altre Ambasciatrici dell'UNICEF Italia, alla campagna di sensibilizzazione "Tutte a scuola!", per il diritto all'istruzione delle bambine.
 
2002, ha avuto l'onore di partecipare, su invito dell'allora Segretario generale dell'ONU Kofi Annan, alla riunione di tutti i Goodwill Ambassadors e Messaggeri di pace delle Nazioni Unite.

2001, ha sostenuto l'iniziativa "Yes for children", referendum promosso su scala mondiale che ha permesso di raccogliere quasi un milione e mezzo di firme in favore dei diritti dell'infanzia e "Salvamondo", con lo scopo di raccogliere le monete e le banconote di piccolo taglio italiane ed estere durante il passaggio all’euro.

1988/2007, come direttore artistico del Todi Arte Festival, rassegna annuale di teatro, danza, musica, arti visive e incontri letterari, ha dedicato, ogni anno, una serata del Festival all'UNICEF Italia.

1988, si reca per un viaggio sul campo in Togo e Benin per visitare alcuni progetti dell'UNICEF.