[/unicefitalia/italiaamicadeibambini/soundz/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Soundz for Children

Al via "Soundz For Children": solidarietà in musica con GeGè Telesforo

Il jazzista Gegé Telesforo, testimonial UNICEF e anima del progetto
Il jazzista Gegé Telesforo, testimonial UNICEF e anima del progetto "Soundz For Children"

15 marzo 2017 - L'UNICEF Italia e il suo testimonial GeGè Telesforo lanciano il progetto "Soundz For Children" (United Musicians for UNICEF), finalizzato a trasmettere ai bambini i valori del rispetto, dell'inclusione e della solidarietà attraverso la musica.

Cantante, musicista, polistrumentista, vocalista, compositore, conduttore e autore di programmi radiofonici e televisivi (costante la sua presenza a Radio24 e Rai5), Gegé Telesforo da tempo è impegnato nella versione pilota di "Soundz For Children", che lo ha visto protagonista di incontri in diverse città italiane. Il progetto verrà ora esteso su scala nazionale, entrando a far parte del più vasto programma dell'UNICEF "Italia Amica dei Bambini e delle Bambine".

Telesforo ha realizzato una serie di incontri musicali in una scuola di Roma, l’I.C. "M. Gandhi", frequentata da bambini particolarmente vulnerabili, con l’obiettivo di dare, attraverso un approccio innovativo legato alla musica, la possibilità ai più piccoli di esprimersi e di comunicare liberamente, rimuovendo tutti gli ostacoli socio-culturali che ne impediscono un armonioso sviluppo psico-fisico.

Sabato 1° aprile 2017, alle h. 19.15, il progetto verrà ufficialmente presentato durante la trasmissione "SoundCheck" di Radio24 - media partner del tour –dal portavoce dell'UNICEF Italia Andrea Iacomini.

Nel portare avanti questo progetto Telesforo sarà affiancato da professionisti che condividono il suo stesso approccio formativo e godono di un’esperienza decennale nel campo della formazione cognitivo/musicale.

Accanto agli incontri nelle scuole, GeGé Telesforo porterà il messaggio e i valori di "Soundz For Children" anche sul palcoscenico;  dal 29 marzo all'8 aprile sarà impegnato con un tour in Italia affiancato dalla band di musicisti che da lungo tempo lo accompagna fedelmente: il sassofonista Alfonso Deidda, il tastierista Seby Burgio, il contrabbassista Joseph Bassi, il batterista Dario Panza. Special guest è Joanna Teters, una delle giovani vocalist più affermate della scena newyorkese. 

Durante i live, con Riccardo Bomarsi a curare tecnicamente il sound, sarà la musica di "FunSlow Ride", il suo ultimo album uscito nel 2016 e edito da Groove Master Edition per Egea in Italia ed Europa e per la Ropeadope per USA e Asia, a incarnare i valori del progetto. 

Il disco, frutto di due intensi anni di lavoro tra Brooklyn, Madison, Londra e la campagna a nord di Roma, nasce come un lavoro collettivo di 20 grandi artisti  che si ritrovano uniti in una sola e unica “voce”. 

Uno dei suoi singoli "Let the Children", con il relativo videoclip  realizzato da Simone Calcagni in collaborazione con l'UNICEF, ispirato alla celebre poesia di Khalil Gibran "I figli", è espressamente dedicato ai bambini.

"Fun Slow Ride" è reperibile nei maggiori digital stores: iTunes, Amazon e Bandcamp (in quest'ultimo anche in ascolto libero).