[/obiettivisviluppo/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Obiettivo 11 – Città e comunità sostenibili

Obiettivo 2030: fare sì che tutti gli abitanti del pianeta che vivono in ambiente urbano abbiano accesso ad abitazioni dignitose e provviste dei servizi di base, potenziare le reti di trasporto pubblico, ridurre l'impatto delle città sull'ecosistema
 
Le città sono sempre più il luogo in cui gli esseri umani si trovano a trascorrere la propria esistenza. Attualmente metà della popolazione mondiale vive in ambiente urbano: 3,5 miliardi di persone, che saliranno a 6 miliardi nel 2030.
  
Il fenomeno dell'urbanizzazione, ormai consolidato in Occidente, sta avendo una crescita impetuosa nei paesi emergenti: si stima che nei prossimi anni il 95% dell'espansione urbana avverrà nei Paesi in via di sviluppo.

Una crescita così rapida e poco governata delle città crea diseguaglianze e disagi: sono quasi 900 milioni* gli abitanti degli slum urbani, che vivono in condizioni precarie all'interno di baracche o abitazioni fatiscenti e prive di servizi adeguati. 

E non sono meno importanti gli effetti sull'ambiente: un incremento del 10% della popolazione di una città comporta mediamente l'aumento del 5,7% di emissioni di diossido di carbonio pro capite e un +9,6% di inquinamento da polveri sottili.  
 
Anche la gestione dei rifiuti comporta seri problemi nelle aree densamente popolate: nelle città di molti Paesi in via di sviluppo meno della metà dei rifiuti vengono adeguatamente trattati.

* Sebbene dal 2000 a oggi la proporzione di coloro che vivono negli slum sia calata dal 28,4 al 22,8% della popolazione globale, a causa dell'espansione demografica il loro numero assoluto è cresciuto da 807 a 883 milioni.