[/italia/regioni/province/]
AREA

Lombardia

Brugherio (MB): un coro di bambini contro le guerre e i diritti violati

  Anna Miccoli con il giornalista Claudio Pollastri
Anna Miccoli con il giornalista Claudio Pollastri

18 novembre 2017In occasione della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e adolescenza due importanti incontri si sono svolti a Brugherio, città di circa 35 mila abitanti della provincia di Monza e Brianza: il primo, sabato 11 novembre, l’ACU (Accademia di Cultura Universale) di Brugherio, ha ricordato la strage di Nassiriya con una manifestazione musicale presso l’Auditorium civico di Via San Giovanni Bosco 28, protagonisti i bambini delle classi quarte e quinte delle scuole primarie Manzoni e Sciviero di Brugherio che hanno cantato brani sulla pace.

Erano presenti, oltre ad un sopravvissuto all’attentato al contingente italiano, alcuni amministratori locali, il Console onorario della Repubblica Armena, e due rappresentanti dei popoli curdo e tibetano che hanno portato testimonianze di vita quotidiana dei bambini vittime della guerra.

Durante l'intervallo il giornalista Claudio Pollastri ha intervistato gli ospiti facendo chiari riferimenti ai diritti dei bambini che venivano violati.

La Presidente dell’UNICEF Anna Miccoli, ospite d’onore della serata, ha illustrato il dramma dei bambini vittime delle guerre e il ruolo fondamentale dell'UNICEF nell’aiuto all’infanzia nei Paesi martoriati dai conflitti bellici.

Il secondo evento è stato sabato 18 novembre, sempre presso lo stesso auditorium dove  l’Associazione Musicale “Proart”, con la Direzione Artistica di Roberto Santoro, ha fatto cantare e suonare i bambini con brani delle passate edizioni dello Zecchino d’Oro, il ricavato della serata è stato devoluto all'UNICEF. Il titolo dello spettacolo “Prendi un’emozione” è stato lo spunto per illustrare la Giornata dei Diritti perché emozionarsi è credere in qualcosa.

Sul palco sono intervenuti la Presidente del Comitato Provinciale Anna Miccoli, che ha omaggiato il vicesindaco Giovanna Borsotti con una “Pigotta” e distribuito ai tanti bambini presenti l’opuscolo dei diritti della Pimpa.



   Tags:  unicef monza