[/diritti/documenti/dettaglio.htm]
AREA

DIRITTI DELL'INFANZIA

L'UNICEF a Cartoons on the Bay 2019 con un'animazione creata dai ragazzi

I giovanissimi creativi di T-Rex YOUNG autori del video
I giovanissimi creativi di T-Rex YOUNG autori del video "Non calpestateci" presentato dall'UNICEF a Cartoons on the Bay 2019 - ©UNICEF Italia/2019
11 aprile 2018 – L’UNICEF Italia rinnova la sua collaborazione con "Cartoons on the Bay", il Festival Internazionale dell’animazione cross-mediale e della TV dei ragazzi promosso dalla RAI e organizzato da Rai Com, giunto al 23° anno, che si terrà a Torino dal 12 al 14 aprile prossimo.

Due mattine (11-12 aprile) saranno dedicate agli studenti delle scuole torinesi, ai quali l’UNICEF presenterà in anteprima il nuovo video di animazione "Non calpestateci, stiamo cercando di crescere" che celebra il trentennale della Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il video utilizza la metafora di coloratissimi fiori-bambini, simbolo di vita e di gioia, ma anche di fragilità da proteggere, che vengono calpestati da enormi piedi, emblema del male che gli adulti possono compiere su di essi, intenzionalmente o per noncuranza, calpestandone i diritti. 

I fiori-bambini riprenderanno forza grazie a grandi mani delicate e protettive, quelle degli adulti che sanno prendersi cura dell'infanzia, e a gocce d’acqua che rappresentano il diritto alla salute, all'istruzione e alla protezione. 

Il video di animazione, prodotto con la tecnica della Paper Cut Out Animation, è stato realizzato per l’UNICEF da T-Rex Young, un gruppo di sviluppo e produzione cross-mediale, composto da giovanissimi creativi italiani dai 18 ai 25 anni.

"Non calpestateci, stiamo cercando di crescere" viene presentato oggi, nel corso della conferenza stampa di apertura del Festival.

 
 

Premio UNICEF a "The Stained Club"

L’UNICEF Italia, che ha concesso il proprio patrocinio all’intera manifestazione, consegnerà inoltre il Premio Speciale al Miglior Prodotto a Carattere Sociale a "The Stained Club", cortometraggio realizzato da cinque studenti della Scuola professionale RUBIKA di Valenciennes (Francia) per la cura assoluta nel dettaglio visivo che diventa espediente narrativo. 

La tematica dell’abuso e della violenza fisica e psicologica su bambini e adolescenti è trattata con efficacia e delicatezza riuscendo a comunicare con intensità sia ai grandi che ai piccoli. "The Stained Club" individua come chiave di risoluzione del disagio e dell’emarginazione l’amicizia, l’integrazione in un gruppo, l’aiuto reciproco. I tutto con grande sensibilità, semplicità e gusto estetico. 

Il Premio verrà consegnato dalla Presidente del Comitato regionale per l'UNICEF del Piemonte, Maria Costanza Trapanelli, durante la cerimonia di chiusura del festival, sabato 14 aprile. 

Questo premio viene assegnato ogni anno al cartoon più vicino al mondo dei bambini e agli ideali di cui l’UNICEF è portatore in tutto il mondo: rispetto dei diritti dell’infanzia, partecipazione consapevole dei bambini e degli adolescenti alle vicende della loro vita, accettazione delle differenze culturali, etniche, religiose e di genere, rifiuto della guerra, della violenza e di tutte le forme di sfruttamento degli esseri umani.