[/italia/regioni/province/]
AREA

Marche

Le scuole dell'ISC Nord di San Benedetto del Tronto aderiscono alla Campagna "School in the box"

  Un momento dell'incontro
Un momento dell'incontro

4 giugno 2019 - Oltre ogni aspettativa, con il contributo di tutti gli studenti dell’ISC Nord sono stati raccolte donazioni per 6 SCHOOL IN THE BOX! Si è svolta venerdì 31 maggio, nel cortile della scuola, la festa di chiusura del "Progetto Piedibus", che quest'anno è stata dedicata alla campagna di solidarietà dell’UNICEF “School in the box” a favore dei bambini che vivono in situazioni di emergenza e di bisogno nelle varie parti del mondo.

Nel corso della manifestazione è stato rotto un salvadanaio che precedentemente era stato fatto girare in tutte le scuole dell’ISC Nord, dall’Infanzia e Primaria alla Secondaria, per raccogliere donazioni e fornire una “School in the box”: una scuola in scatola che contiene tutto il materiale scolastico per una classe di 40 bambini e garantisce il diritto all’istruzione a quelli che rischiano di non riuscire a terminare il percorso scolastico perché minacciati da guerre, violenza e calamità naturali, ovunque si trovino.

La festa ha visto coinvolte tutte le classi della scuola Primaria "N. Miscia", con la presenza - oltre dei bambini - anche dei genitori, degli insegnanti, del rappresentante della Dirigente Scolastica, del Presidente della Legambiente e della Presidente e volontari del Comitato Provinciale UNICEF di Ascoli Piceno.

Bellissima manifestazione all’insegna del rispetto per l’ambiente e della solidarietà, perché da oltre un decennio la scuola Primaria "N. Miscia", grazie agli insegnanti e ai genitori ed alla collaborazione del Comitato di quartiere, delle associazioni ambientaliste quali Legambiente e Amici della Sentina e del Comitato Provinciale UNICEF, è coinvolta in un Progetto di mobilità sicura che invita i bambini ad andare a scuola a piedi.

Un esempio di buona pratica all’insegna del rispetto dell’ambiente e della solidarietà verso l’infanzia in situazione di emergenza. Commovente la partecipazione e la generosità degli studenti dell’ISC Nord, una speranza per un futuro migliore e per una società civile e solidale! GRAZIE!