Responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione - Rif. 01/ 2021

4 minuti di lettura

07/01/2021

Il Comitato Italiano per l’UNICEF Fondazione Onlus, costituito nel 1974, è parte integrante della struttura globale dell’UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia, l'organo sussidiario dell'ONU che ha il mandato di tutelare e promuovere i diritti di bambine, bambini e adolescenti (0-18 anni) in tutto il mondo, nonché di contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita. 

La missione del Comitato Italiano può essere sintetizzata in tre punti cardine:

  • Promuovere il benessere dell’infanzia e dell’adolescenza sostenendo gli obiettivi, le politiche e i programmi dell’UNICEF internazionale, seguendo i principi della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
  • Realizzare campagne e attività di informazione per sensibilizzare e mobilitare la società civile, l’opinione pubblica, le Istituzioni e il Governo sulle tematiche dell’infanzia e dell’adolescenza.
  • Sollecitare offerte, donazioni e lasciti da destinare ai programmi sul campo dell’UNICEF internazionale.


Obiettivi:


Nell’ambito delle attività del Comitato Italiano per l’UNICEF, il Responsabile Amministrazione, Finanza e
Controllo assiste la Direzione Generale nella definizione e nella gestione del sistema di governo economico, fiscale e finanziario, offrendo supporto nella formulazione e applicazione delle politiche economiche e finanziarie e nella pianificazione strategica.
È inoltre garante della correttezza, completezza e trasparenza dei processi amministrativi, finanziari e patrimoniali del Comitato, nel pieno rispetto delle direttive ricevute e delle normative vigenti.

In particolare:

  1. coordina e monitora la gestione dei processi amministrativi e contabili, della tesoreria, degli
    investimenti finanziari e di tutte le attività operative finalizzate ad una corretta governance;
  2. gestisce dal punto di vista amministrativo il patrimonio del Comitato;
  3. effettua la pianificazione finanziaria e la redazione del cash flow, gestendo l’amministrazione finanziaria del contenzioso;
  4. analizza gli scostamenti tra quanto programmato in budget e quanto realizzato, individuando i fattori e le cause determinanti e prospettando interventi migliorativi nella gestione e sulla strategia di medio termine;
  5. fornisce alla Direzione Generale relazioni periodiche sull’andamento dei costi, insieme alle
    opportune analisi economiche e provvisionali;
  6. svolge l’attività di budgeting e reporting gestionale verso l’headquarter; 
  7. coordina l’elaborazione del Bilancio d’Esercizio e del Bilancio di Previsione Triennale (JSP) ed Annuale;
  8. coordina l’elaborazione del Bilancio Civilistico e gli adempimenti fiscali;
  9. gestisce le attività che fanno capo al controllo di gestione, garantendo il corretto ed efficace funzionamento della contabilità, della rendicontazione e della gestione finanziaria dell’organizzazione, nonché il raggiungimento degli obiettivi patrimoniali, economici e gestionali prefissati, proponendo eventuali soluzioni correttive o azioni di miglioramento;
  10. implementa un sistema di controllo di gestione anche attraverso l’utilizzo di software
    dedicati presenti o da individuare;
  11. propone alla Direzione Generale iniziative volte alla razionalizzazione dei servizi amministrativi, alla
    qualificazione delle spese e allo snellimento delle procedure; 
  12. monitora la tenuta e l’aggiornamento della contabilità, dei libri legali e fiscali, degli archivi e dei
    back-up informativi pertinenti all’Ufficio;
  13. promuove la competenza professionale dei propri collaboratori, monitorandone le performance
    e i risultati e favorendone l’aggiornamento e lo sviluppo;
  14. cura le relazioni con gli altri Uffici del Comitato e con gli enti esterni;
  15. mantiene un costante aggiornamento in materia fiscale, legale, civilistica e societaria, condividendo
    con le altre funzioni organizzative gli aggiornamenti che hanno un impatto sulle loro attività;
  16. cura il rispetto delle policy interne inerenti il suo ambito di lavoro.


Dipendenza gerarchica e funzionale: Direttore Generale

Riporti diretti: Responsabile Contabilità Comitati; Responsabile Contabilità Generale; Responsabile di Tesoreria; Responsabile Controllo di gestione
Rapporti interfunzionali interni: tutti i Responsabili di Uffici e Aree
Rapporti interfunzionali esterni: Istituti di credito, Società di Revisione, Consulenti Legali e Fiscali, Collegio dei Revisori dei Conti, Organo di Controllo, Enti Pubblici (Ufficio Imposte, ecc.)


Si richiede:

  • Laurea in Economia e/o Master in discipline economiche
  • Almeno 5 anni di esperienza in ruolo analogo, preferibilmente all'interno di una realtà No Profit
  • Conoscenza avanzata del pacchetto Microsoft Office con particolare riferimento ad Excel
  • Ottima conoscenza dell’inglese
  • Attitudine a lavorare in team interfunzionali e ottime capacità relazionali
  • Buone capacità organizzative e di pianificazione
  • Forte orientamento ai risultati
  • Forte motivazione personale e condivisione della mission dell’UNICEF


Si offre:

Contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato - periodo di prova sei mesi
Inquadramento al livello Quadro CCNL del Commercio e Terziario
Retribuzione annuale lorda tra 55 e 60 mila euro in base all’esperienza maturata
Orario full time (40 ore settimanali)


Sede di lavoro: Roma, Via Palestro, 68
Il presente annuncio si rivolge a candidati di ambo i sessi (L. 903/77). I dati saranno trattati ai sensi dell'art.
13 D.lgs. 196/03 e dell’art. 13 GDPR.

Come candidarsi:

Inviare il proprio CV accompagnato da una nota motivazionale all’indirizzo e-mail: selezionepersonale@unicef.it

Si analizzeranno unicamente i CV pervenuti attraverso le indicazioni fornite. I candidati alla posizione, al fine di agevolare la selezione, sono pregati di non inviare attraverso altri mezzi né a mano, il proprio CV.
Si prega inoltre di astenersi se privi dei requisiti.

07/01/2021

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama