Responsabile Fiscale e Compliance Amministrativa - Rif. 19/2022

3 minuti di lettura

06/07/2022

PREMESSA

Il Comitato Italiano per l’UNICEF Fondazione Onlus, costituito nel 1974, è parte integrante della struttura globale dell’UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia, l'organo sussidiario dell'ONU che ha il mandato di tutelare e promuovere i diritti di bambine, bambini e adolescenti (0-18 anni) in tutto il mondo, nonché di contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita.

La missione del Comitato Italiano può essere sintetizzata in tre punti cardine:

  • Promuovere il benessere dell’infanzia e dell’adolescenza sostenendo gli obiettivi, le politiche e i programmi dell’UNICEF internazionale, seguendo i principi della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
  • Realizzare campagne e attività di informazione per sensibilizzare e mobilitare la società civile, l’opinione pubblica, le Istituzioni e il Governo sulle tematiche dell’infanzia e dell’adolescenza.
  • Sollecitare offerte, donazioni e lasciti da destinare ai programmi sul campo dell’UNICEF internazionale.


Obiettivi
:

nell’ambito delle attività del Comitato Italiano per l’UNICEF, la responsabilità del ruolo ricomprende tre aree: fiscalità, compliance relativa ad Amministrazione, Finanza e Controllo, Progetti

Per la parte relativa al fiscale i principali compiti sono:

  • la supervisione complessiva di tutte le attività afferenti alla materia fiscale ivi comprese le dichiarazioni periodiche; i versamenti di imposte, ritenute etc.; la gestione delle pratiche e tematiche specifiche; il calcolo delle imposte ai fini di bilancio; le registrazioni contabili derivanti dai punti precedenti
  • la consulenza in materia fiscale nei confronti delle altre funzioni della organizzazione
    Le attività su menzionate sono condotte rapportandosi con i consulenti fiscali esterni, rispetto ai quali la/il Responsabile Fiscale e Compliance rappresenta il punto di contatto e di riferimento 


Per quanto riguarda invece l’ambito della compliance per l’area AFC, questa figura ha la responsabilità di:

  • fungere da “consulente interno” dell’ufficio AFC per tutto ciò che riguarda l’evoluzione della normativa in ambito amministrativo / contabile (es. collegata alla Riforma del terzo settore)
  • conseguentemente, garantire la compliance dell’ufficio alle normative di riferimento


Il tutto nel quadro del sistema di controllo di Unicef Italia e in coordinamento con le altre funzioni di controllo della organizzazione, in particolare l’Internal Audit.

Infine, la/il responsabile Fiscale e Compliance AFC coadiuva il Responsabile AFC nella gestione dei progetti interni all’ufficio, anche curandone direttamente il coordinamento, nonché rappresenta la funzione AFC in progetti trasversali identificati dal suo responsabile. Fra questi ultimi, i progetti che prevedano partnership esterne e/o con esigenza di rendicontazione.

Si richiede:

  • significativa esperienza maturata in primarie società di revisione, o all’interno della direzione Amministrazione Finanza e Controllo di grandi aziende, o in primari studi tributari. Una precedente esperienza consulenziale o lavorativa in grandi organizzazioni del Terzo Settore rappresenta un elemento preferenziale.
  • Conoscenza avanzata di Microsoft Office e in particolare di Excel
  • Attitudine al lavoro in team e ottime capacità relazionali
  • Conoscenza della lingua inglese di livello B2 o superiore
  • Forte orientamento ai risultati 
  • Forte motivazione personale e condivisione della mission dell’UNICEF


Si offre:

  • Contratto di lavoro dipendente a tempo determinato di 12 mesi
  • Inquadramento al livello 1° del CCNL del Commercio e Terziario
  • Orario full time (40 ore settimanali)


Sede di lavoro
: Roma – Via Palestro, 68

Il presente annuncio si rivolge a candidati di ambo i sessi (L. 903/77). I dati saranno trattati ai sensi dell'art. 13 D.lgs. 196/03 e dell’art. 13 GDPR.

Come candidarsi:

Inviare il proprio CV accompagnato da una nota motivazionale all’indirizzo e-mail: selezionepersonale@unicef.it entro il 27 luglio 2022.

Si analizzeranno unicamente i CV pervenuti attraverso le indicazioni fornite. I candidati alla posizione, al fine di agevolare la selezione, sono pregati di non inviare attraverso altri mezzi né a mano, il proprio CV. Si prega inoltre di astenersi se privi dei requisiti.

06/07/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama