[/programmi/programma/documenti/dettaglio.htm]

Salute

Mortalità infantile, un raffronto tra Paesi ricchi e poveri

Un raffronto grafico tra Etiopia e Germania mette in evidenza con immediatezza come alcune malattie che nel Paese africano provocano innumerevoli perdite di vite umane siano pressoché assenti nello Stato leader dell'economia europea.

Non passerà inosservato che i due Paesi, pur avendo una popolazione quasi eguale (82 milioni di abitanti l'Etiopia, 81 la Germania), hanno tassi di mortalità infantile enormemente differenti. In Germania la morte di un bambino è un evento quasi 100 volte meno frequente rispetto a quanto accade in Etiopia.

In particolare, polmonite e diarrea in età neo e post-natale incidono per oltre un terzo della mortalità in Etiopia, mentre queste due malattie contano soltanto per il 3% dei decessi in età infantile tra i bambini tedeschi. 

In termini assoluti, polmonite e diarrea uccidono ogni anno 97mila neonati e bambini in Etiopia e appena 87 in Germania. Non è un sogno voler portare a zero questa causa di mortalità infantile!

Per saperne di più su come debellare queste cause di mortalità infantile leggi il nuovo rapporto dell'UNICEF "Polmonite e diarrea" lanciato a giugno 2012.
 

Un raffronto tra Etiopia e Germania evidenzia come le principali cause di mortalità infantile nel Paese africano siano praticamente assenti nel Paese europeo

Fai clic sull'immagine per visualizzarla a tutta grandezza