[/unicefpeople/goodwillambassador/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Ambasciatori e Testimonial

Roberto Mancini nominato Ambasciatore dell'UNICEF Italia

Roberto Mancini riceve la pergamena di nomina ad Ambasciatore dal Direttore generale dell'UNICEF Italia, Davide Usai - ©UNICEF Italia/2014/Alessandro Longobardi
Roberto Mancini riceve la pergamena di nomina ad Ambasciatore dal Direttore generale dell'UNICEF Italia, Davide Usai - ©UNICEF Italia/2014/Alessandro Longobardi
1 dicembre 2014
1° dicembre 2014 - Oggi Roberto Mancini è stato nominato Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia con questa motivazione: «Perché, con il suo impegno nel mondo dello sport sensibilizzi, mobiliti risorse e coinvolga l’opinione pubblica sui problemi dell’infanzia e dell’adolescenza, testimoniando e promuovendo la solidarietà e il sostegno alle iniziative dell’UNICEF».

La cerimonia di nomina è avvenuta presso la sede nazionale dell’UNICEF a Roma alla presenza di Davide Usai, Direttore generale dell’UNICEF Italia. 

In occasione della Giornata mondiale di lotta all’AIDS, che ricorre oggi, Mancini ha voluto idealmente dedicare la sua nomina ai bambini colpiti dall’HIV-AIDS. 

Proprio per questa ricorrenza, l’UNICEF ha sottolineato che, grazie alla diffusione dei programmi per prevenire la trasmissione da madre a figlio dell’HIV, le infezioni da HIV nei bambini sotto i 14 anni si sono ridotte di oltre la metà.

Roberto Mancini, già celebre calciatore e successivamente allenatore di grande successo sia in Italia (Fiorentina, Lazio, ora Inter) che all’estero, è da tempo vicino all’UNICEF come testimonial e sostenitore. Ha aderito a diverse campagne, come “Vogliamo Zero” contro la mortalità infantile e “100% Vacciniamoli Tutti”.

Nel maggio del 2013 Mancini ha visitato la Supply Division di Copenaghen, il cuore organizzativo dell’UNICEF, il luogo da cui provengono la maggior parte dei vaccini, dei farmaci, dei materiali didattici e degli alimenti ad alto valore nutritivo utilizzati per i progetti di sviluppo e durante le crisi umanitarie.