[/italia/regioni/province/]
AREA

Basilicata

Il comitato provinciale di Potenza per l’UNICEF nella Scuola dell’Infanzia “Arcobaleno” di Muro Lucano

Il
Il "Cartellone dei Diritti" con gli alunni della scuola "Arcobaleno" di Muro Lucano - ©UNICEF Italia/2017

27 aprile 2017 - Continua il viaggio dell'UNICEF nella scuole: la mattina del 26 aprile cinquanta bambini della scuola dell’infanzia “Arcobaleno” dell’Istituto Comprensivo di Muro Lucano hanno accolto con un grande cartellone sui diritti dei bambini, Mario Coviello, presidente del comitato UNICEF di Potenza  .

Sul cartellone disegni e grandi scritte a colori ricordano che tutti i bambini del mondo hanno diritto ad una famiglia, una casa, salute, istruzione, uguaglianza. E subito hanno cantato il loro bisogno di essere rispettati, ascoltati, accarezzati, accuditi.

Poi hanno detto il loro nome e spiegato che sono “i rossi”, “i gialli” e “i verdi”, le tre sezioni con i colori dell’arcobaleno. Hanno poi presentato le loro maestre Amelia Tarricone, Maria Luigia Setaro, Maria Quaratiello, Incoronata Robbe, Brigida Fezzuoglio, Elena Montano, Maria Antonietta Lambariello, Filomena Lepore e hanno raccontato che con loro disegnano, colorano, cantano, ballano, giocano e che soprattutto alle maestre vogliono tanto bene.

Mario Coviello si è seduto in mezzo a loro e ha raccontato la storia de “L’Isola degli smemorati”. In quest’isola vivono nove vecchietti che hanno dimenticato di essere stati bambini e quando sbarcano nove piccoli naufraghi li vogliono far lavorare, cambiare il nome, maltrattare.

Per fortuna c’è il mago Lucanor che mette le cose a posto, apre una scuola e insegna ai vecchietti a rispettare i bambini.

Con i piccoli le maestre e il presidente dell’Unicef si trasferiscono in una sala con la lavagna interattiva multimediale e gustano il cartone animato dell’Isola degli smemorati.

La voce del mago Lucanor è quello di nonno Libero, l’ambasciatore UNICEF Lino Banfi e i piccoli vengono invitati il 6 e 7 maggio ad aiutare i bambini profughi che sbarcano senza i papà e le mamme sulle nostre coste, portando in casa l’orchidea dell’UNICEF.

Sono più di 30 le piazze della Basilicata nelle quali saranno offerte le orchidee dell’UNICEF e Muro Lucano con Castelgrande, Pescopagano, Bella, S. Antonio Casalini, San Cataldo, Baragiano, Balvano, Ruoti e la città capoluogo Potenza sono tra queste.

L’incontro si conclude con un piccolo rinfresco, tanti sorrisi e l’impegno di rivedersi ad ottobre a scuola per la festa dei nonni di Muro Lucano dell’UNICEF.

Un grazie riconoscente alla dirigente scolastica dell’I.C. di Muro Lucano Rosaria Papalino che ha favorito il rapporto di collaborazione tra l’UNICEF e la scuola. 

Il 6 e 7 maggio con l’orchidea UNICEF fai rifiorire la vita!
Scegli anche tu l’orchidea dell'UNICEF, per proteggere migliaia di bambini soli, in fuga da guerre, povertà e violenza.



 
 
Scarica

"PZ Il cartellone dei diritti con i bambini ROSSI della Scuola Arcobaleno di Muro Lucano"

scarica jpg (100 kb) ,

"PZ Il cartellone dei diritti con i bambini VERDI della Scuola Arcobaleno di Muro Lucano"

scarica jpg (97 kb)

   Tags:  unicef potenza