tool

Con le associazioni



 L'UNICEF Italia mantiene un dialogo costante con il mondo delle associazioni impegnate per la promozione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, ritenendo fondamentale la creazione di reti nella società civile, con attori impegnati per gli stessi, fondamentali obiettivi.

 

Dal 2000 l’UNICEF Italia si è impegnato in questa direzione, favorendo la nascita del Coordinamento PIDIDA - Per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, di cui detiene il Segretariato.

In questa pagina
 p
resentiamo in dettaglio le attività principali realizzate nel 2014. 



"Batti il 5"

Alleanza tra associazioni (ne fanno parte oltre all'UNICEF Italia: AGESCI, Arciragazzi, Cgil, CNCA, Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali, Save the Children Italianata in occasione della Conferenza Nazionale sull’infanzia (Napoli, novembre 2009) per chiedere al Governo di mantenere l’impegno ad approvare e finanziare adeguatamente il Piano Nazionale Infanzia.

L'UNICEF Italia ha partecipato ai lavori di stesura del documento sui "Livelli essenziali delle prestazioni" (LEP) concernenti i diritti civili e sociali dei minorenni promosso dall’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza su impulso della rete “Batti il cinque!”.

 

Giustizia minorile

Nel 2014 è stato rinnovato il protocollo d'intenti tra l'UNICEF Italia e l'Associazione CamMiNo – Camera Nazionale Avvocati per la Famiglia e i MinorenniÈ proseguito il lavoro di sensibilizzazione sul diritto all’ascolto del minorenne in ambito giudiziario: di particolare rilievo il convegno realizzato presso la Corte di Cassazione, occasione di sensibilizzazione e formazione per professionisti del settore (avvocati e magistrati minorili).

Il 5 giugno 2014 l'UNICEF Italia, in collaborazione con l'Ufficio Studi del Dipartimento Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia, ha presentato il "2° Rapporto sulla devianza minorile".

Il nuovo studio, in continuità con il 1° Rapporto pubblicato nel 2008, si inserisce nel progetto editoriale “I numeri pensati”, uno spazio per la ricerca e le riflessioni finalizzato alla conoscenza e al  confronto con chi, a diverso titolo, è impegnato sul fronte del disagio e della devianza degli adolescenti.

 

Tavoli interassociativi

Anche nel 2014 è proseguito l'impegno dell’UNICEF Italia quale componente di diversi "tavoli inter-associativi", insieme ad altre Organizzazioni non governative operanti nell'ambito dei diritti umani dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia:



https://www.unicef.it//doc/3099/advocacy-con-le-associazioni.htm

footer
Comitato Italiano
per l'UNICEF onlus
Via Palestro 68, 00185 Roma
Numero Verde 800-745.000
Cod. Fis. 015619 205 86
C/C postale 745.000
IBAN IT55 O050 1803 2000 0000 0505 010
email info@unicef.it
www.unicef.it