Asti

Ad Asti con l'UNICEF opere d'arte in aiuto dei bambini in Ucraina

3 minuti di lettura

11/05/2022

In questo momento oltre 7,5 milioni di bambini e adolescenti hanno bisogno urgente di assistenza umanitaria in Ucraina. Ognuno di noi può fare qualcosa per aiutarli, partecipando alla mostra di pittura "Le pigotte colorano il mondo".  

Sabato 21 maggio, alle ore 10, si terrà l'inaugurazione dell'esposizione di quadri organizzata da UNICEF  Comitato di Asti, in collaborazione con artisti, tra cui i pittori della Promotrice Belle Arti di Asti, che doneranno le loro opere. Tra questi, il Maestro del Palio 2022, Silvio Volpato.

Il ricavato dell'offerta verrà devoluto per i bambini e gli adolescenti coinvolti nella guerra in Ucraina.

La mostra, alla cui inaugurazione sarà presente anche l’Assessore alla Cultura, dott. Gianfranco Imerito, rimarrà aperta fino a domenica 29 maggio, con questi orari:
- sabato e domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00,
- dal lunedì al venerdì dalle 16:00 alle 19:00,
si terrà presso il salone della Residenza San Giuseppe in via Radicati, 3 (quasi angolo con via Giobert) con ingresso gratuito e diretto dall'esterno, nel rispetto della normativa anti Covid vigente.

Inoltre per questo evento, gli Ospiti della casa di riposo, coadiuvati dall’educatrice Jasmina Silva, hanno realizzato le pigotte pittori e pittrici, nell’ambito della terapia occupazionale. Si tratta delle tipiche bambole di pezza simbolo dell'UNICEF realizzate a mano, diverse una dall'altra, che si potranno adottare con un'offerta minima di 20 euro. "Ogni pigotta adottata è una vita salvata", perché con l'equivalente di una pigotta l'UNICEF può fornire alimenti altamente proteici e altri aiuti umanitari.

L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Infanzia è presente in Ucraina dal 1997 e dal 2014 sostiene interventi d'emergenza nell'est del paese sconvolto dal conflitto. Attualmente agisce attraverso i “blue dots”, centri d'accoglienza per minori e madri come quello di Chisinau in Moldavia. In Italia sono presenti a Trieste e Udine, con la collaborazione di altre associazioni, per proteggere dalla tratta e dalle altre forme di sfruttamento e abuso i bambini e le bambine sfollati dalla guerra in Ucraina. 

Alla mostra, l'UNICEF vi accoglierà per condividere i suoi valori anche il 27 maggio, per l'Anniversario della ratifica da parte dell'Italia della Convenzione per i diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza.

Chi volesse ancora donare un quadro può contattare il Comitato UNICEF di Asti, con sede in via Brofferio 74.  
Chi vuole contribuire ad aiutare i bambini ucraini e le loro famiglie con un'offerta può visitare la mostra direttamente oppure contattare gli organizzatori:
- e-mail: comitato.asti@unicef.it, oppure
- telefonando ai numeri: 349 1815535 o 348 0045079. 

La pigotta pittrice Frida Khalo

La Pigotta Pittrice Frida Khalo

11/05/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama