Benevento

Benevento: "PresenteFuturo" per celebrare i diritti dei bambini

3 minuti di lettura

21/11/2014

Nella Giornata Universale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, giovedì 20 novembre 2014 alle ore 10.00, presso la Prefettura di Benevento, il comitato provinciale UNICEF di Benevento ha organizzato l’incontro “PresenteFuturo”. 

«Il 20 novembre 2014 ricorre l’importante anniversario dei 25 anni della Convenzione e il quarantesimo anniversario della nascita di UNICEF Italia» così il presidente provinciale UNICEF, Carmen Maffeo «Noi parliamo in positivo di progressi realizzati in rapporto alle condizioni dell’infanzia nel mondo. Abbiamo ottenuto progressi riguardo la lotta alla mortalità infantile, all’istruzione soprattutto per le bambine, abbiamo ottenuto un decremento della mortalità materna e dello sfruttamento del lavoro minorile. 

Noi dell’UNICEF, però, consideriamo ulteriori sfide gli obiettivi che non siamo riusciti a raggiungere e non ci lasceremo vincere nemmeno dalla crisi economica mondiale perché i bambini, totalmente dipendenti da noi adulti, hanno bisogno di noi e del nostro intervento. 

Quest’anno celebriamo la Giornata del 20 novembre in Prefettura e per questo ringraziamo sua eccellenza il Prefetto Paola Galeone per la sua sensibilità e la disponibilità». 

La giornata ha visto interventi autorevoli, ma ha dato spazio alle voci dei ragazzi attraverso le testimonianze dei sindaci junior, dei bambini del Coro UNICEF e dei volontari. “PresenteFuturo”, il titolo dell’incontro, vuole indicare la stretta connessione tra l’oggi e il domani e dire che UNICEF, in materia dei diritti per i minori, protegge i più giovani cittadini di oggi e promuove la loro formazione perché diventino i più importanti agenti di cambiamento del domani. 

I lavori sono stati introdotti dal presidente provinciale Carmen Maffeo sui “Venticinque anni di progresso per l’Infanzia”. Hanno partecipato il Prefetto di Benevento Paola Galeone sul tema “ Le politiche nazionali per l’infanzia”, il Dirigente UST Angelo Francesco Marcucci sul progetto sperimentale UNICEF-Miur “Verso una scuola amica dei ragazzi”; dell'assessore comunale alle Politiche sociali, Maria Iele sul tema “Buone prassi e un patto di alleanza fra i Sindaci dei comuni Amici dei ragazzi”, di Carmen Maffeo su “I programmi di advocacy e le Istituzioni del territorio. 

Si è continuato con gli interventi dei sindaci junior Giovanni Cappella di Fragneto Monforte, Ilaria piccolo di San marco dei Cavoti, Andrea Tozzi di Foiano Valfortore, Raffaella Amore di Frasso telesino, Mario D'Agostino di Limatola, Anna Lucia Cirelli di Dugenta, Eleonora bellu di Molinara, coordinati da Elide Apice, sul tema “La città amica è…” e con l’intervento di Antonella Rosella, Climate Ambassador, sul tema “Rispettare l’ambiente, un dovere che protegge ogni diritto”. 

La lettura introduttiva è stata curata da Olga Rossi. A conclusione l’intervento in musica del Coro UNICEF “Si… Fa… Musica” diretto dal maestro Dina Camerlengo.

21/11/2014

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama