Benevento

A Benevento, primo diritto vivere!

2 minuti di lettura

22/01/2013

 

Sabato 26 gennaio, alle 17.30, nella Sala Dante del Convitto Nazionale, a Benevento, si è tenuto l’incontro organizzato dal Comitato provinciale per l'UNICEF di Benevento, Younicef, Sannio Teatri e Culture in collaborazione con il Convitto Nazionale "Pietro Giannone"

"Primo diritto: vivere", questo il titolo del momento di riflessione sul Giorno della Memoria attraverso le letture, a cura di Elide Apice, tratte da "Il Pentagramma della memoria" di Enza Nunziato che raccoglie anche un cd sulle musiche concentrazionali.

Tanti i presenti, tra i quali i rappresentanti dell'Istituto "Guacci" e dell'istituto Industriale "Bosco Lucarelli" oltre la rappresentanza dell'UNUCI, sezione di Benevento. A seguire si è svolta la visita guidata alla mostra "Memoria è liberta" in corso a Palazzo Paolo V ed organizzata dal Rotary Benevento e dall'associazione "ArteLitteram".

"L'UNICEF, ma soprattutto i giovani volontari del gruppo Younicef, intendono sottolineare l’importanza della Giornata della Memoria come un evento storico di tragica intensità, ma che continuamente, in maniera subdola o eclatante, continua a verificarsi in ogni parte del mondo, ha dichiarato il presidente provinciale del Comitato UNICEF di Benevento, Carmen Maffeo. Nella celebrazione di quest’anno l'UNICEF e Younicef sottolineano soprattutto l’arbitrio immane di negare ai bambini il diritto alla vita e continuano a lavorare nelle grandi emergenze del mondo affinché questo diritto venga rispettato. Purtroppo è un principio ancora tutto da diffondere quello di rispettare il diritto alla vita degli esseri più innocenti del pianeta".


22/01/2013

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama