Bologna

Carcere Dozza: a Bologna mille bambole cucite per beneficenza

2 minuti di lettura

06/12/2013

Sono state più di mille le Pigotte prodotte nell'ultimo anno da alcune detenute del carcere Dozza di Bologna.
 
È il progetto Pigotta per UNICEF, laboratorio iniziato tre anni fa che permette di impegnare alcune donne nella realizzazione di bambole vendute per beneficenza: i soldi finanziano infatti le cure per il primo anno di vita a un bambino del sud del mondo.
 
Le Pigotte, bambole tradizionali delle campagne lombarde, dagli anni Sessanta ambasciatrici UNICEF nel mondo, nel carcere Dozza vengono cucite a costo zero e interamente a mano da una ventina di donne detenute (sono cento quelle che nel percorso di tre anni si sono impegnate nel laboratorio) aiutate da tre volontarie dell'UNICEF.
 
Un progetto che per Claudia Clementi, direttrice del carcere, è pura normalità: «dobbiamo smettere di pensare a questi eventi come cose eccezionali - ha detto - stiamo solo facendo il nostro lavoro».
 
«Le donne hanno studiato come coordinarsi, si sono divise i compiti, fanno squadra e questo è fondamentale», ha spiegato Lea Boschetti, presidente del Comitato Regionale Emilia-Romagna per l'UNICEF, parlando di quanto le Pigotte aiutino le donne in carcere a socializzare e impegnare il loro tempo.
 
Le detenute sono ben consapevoli dell'importanza dell'azione di solidarietà che svolgono. Una di loro, F.G., ha scritto infatti che «quando cucio le Pigotte mi sento gratificata e piena di speranza, mi sono data l'obiettivo di continuare questa attività anche quando sarà finita la mia detenzione. Le Pigotte sono grandi perché ti fanno aiutare i bambini. Anche se ho errato e sono finita qui dentro, amo aiutare!».
 
L'UNICEF ha intenzione di estendere l'attività alla sezione maschile del carcere puntando sulle propensioni e abilità sartoriali già esistenti o da sviluppare. Un'idea che è ora al vaglio della direzione del carcere.

È possibile a fondo pagina scaricare l'intera raccolte delle testimonianze delle ragazze del carcere e delle volontarie UNICEF che hanno partecipato al progetto.
Documenti disponibili

Lab_Pigotte_Carcere_di_Bologna_testimonianzepdf / 275 kb

Download

06/12/2013

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama