Bologna

In Emilia Romagna un percorso sperimentale di giornalismo civico partecipativo

2 minuti di lettura

05/12/2011

Nel 2010 l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ha avviato un percorso sperimentale di giornalismo civico-partecipativo rivolto al Terzo settore con l’obiettivo di sostenerlo e di far conoscere l’impegno che le associazioni e le organizzazioni di volontariato, operanti sul territorio, mettono per promuovere e affermare i diritti dei cittadini.

Il progetto ha offerto, alle 24 associazioni che hanno aderito, l’opportunità di raccontare, attraverso una newsletter, la propria esperienza, le attività ed i progetti promossi per l’affermazione e la tutela di uno specifico diritto, per far riflettere i cittadini e sensibilizzarli sull’importanza del coinvolgimento e dell’impegno attivo nel promuovere e tutelare vecchi e nuovi diritti. Inoltre con questo progetto l’Assemblea legislativa ha inteso promuovere la crescita di una cultura solidale e favorire la nascita di nuove forme di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e, nel contempo, rendere le persone più consapevoli sui propri diritti. Condividendo quest’ottica il Comitato provinciale di Bologna per l'UNICEF ha aderito con slancio all’iniziativa e ringrazia l’Assemblea legislativa per l’opportunità concessa di far conoscere le attività e i progetti che l'UNICEF realizza a tutto tondo per la protezione dei bambini e degli adolescenti in Italia e nel mondo con l’obiettivo di acquisire nuovi volontari e sostenitori.

La newsletter è visibile a questo link:

http://assemblealegislativa.regione.emilia-romagna.it/wcm/studenticittadini/percorsi_cittadinanza/Newsletter/Newsletter_UNICEF.htm

Per leggere le altre newsletter occorre iscriversi a questo link:

http://assemblealegislativa.regione.emilia-romagna.it/studenticittadini/newsletter/default.asp

05/12/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama